punto pulito delle città

Cos'è un punto pulito

Vi diciamo l'importanza del punto pulito per la gestione dei rifiuti urbani. Scopri di più qui.

animali estinti

Animali estinti

In questo articolo ti diciamo tutto ciò che devi sapere sugli animali estinti e sulla causa dell'estinzione. Scopri di più qui.

riciclaggio fin dalla giovane età

Prendersi cura dell'ambiente

Impara l'importanza di prendersi cura dell'ambiente per salvare il nostro pianeta. Scopri i migliori suggerimenti qui.

scorie nucleari

Residui pericolosi

Vi diciamo in dettaglio quali sono i diversi tipi di rifiuti pericolosi esistenti. Scopri di più su di loro qui.

funzioni vitali delle piante nella nutrizione

Funzioni vitali delle piante

Vi raccontiamo in dettaglio tutte le funzioni vitali delle piante e ciascuna delle loro caratteristiche. Scopri di più qui.

impollinatori di insetti

Piante di angiosperme

Ti diciamo tutto ciò che devi sapere sulle piante di angiosperme. Scopri di più sulle piante più evolute.

fiori e impollinazione

Parti di un fiore

Ti diciamo tutto ciò che devi sapere sulle diverse parti di un fiore. Scopri di più sui fiori qui.

piante resistenti ed evolute

Piante di gimnosperma

In questo articolo ti diciamo tutto ciò che devi sapere sulle caratteristiche delle gimnosperme e sui loro metodi evolutivi.

blastopore

Cos'è blastopore

In questo articolo vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sul blastopore e le sue caratteristiche. Conosci la sua importanza qui.

e-coli

Tipi di batteri

Ti diciamo tutto ciò che devi sapere sui diversi tipi di batteri esistenti. Scopri di più qui.

detritivoro

Detritivori

Ti insegniamo tutto ciò che devi sapere sugli organismi detritivori e sulle loro caratteristiche. Scopri di più qui.

modi per innaffiare

Irrigazione con bottiglie

Vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sull'irrigazione con le bottiglie, come si fa e le sue caratteristiche. Scopri di più qui.

decorazioni natalizie riciclate

Decorazioni natalizie riciclate

Ti mostriamo le migliori idee e suggerimenti sulle decorazioni natalizie riciclate. Impara a dare la tua immaginazione e riciclare.

flora naturale estinta

Flora estinta

Vi diciamo i motivi per cui esistono specie di flora estinte e le loro caratteristiche. Scopri di più qui.

piscina naturale

Piscina naturale

Vi diciamo tutte le caratteristiche, i tipi e la formazione di una piscina naturale. Scopri di più su questa innovazione sostenibile.

insetticida fatto in casa

Insetticida fatto in casa

Ti diciamo come creare il tuo insetticida da giardino domestico biologico al 100%. Scopri di più qui.

fiori di primavera

fiori di primavera

Facciamo un elenco dei fiori primaverili più conosciuti e più richiesti per essere abbondanti e preziosi. Scopri di più qui.

specie invasive

Specie colonizzatrici

In questo articolo vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulle specie colonizzatrici, le loro caratteristiche e gli effetti negativi.

fasi del ciclo idrologico

Ciclo idrologico

Ti diciamo tutto ciò che devi sapere sul ciclo idrologico e sulla sua importanza nello sviluppo della vita.

Morfologia dei funghi

Ti diciamo tutto ciò che devi sapere sulla morfologia dei funghi e qual è la loro classificazione. Ulteriori informazioni su questi organismi.

fattori di erosione del suolo vento

Fattori di erosione del suolo

Spieghiamo in dettaglio quali sono i fattori di erosione del suolo e quali conseguenze ha sul terreno. Scopri di più qui.

come fare il sapone fatto in casa

Come fare il sapone

In questo articolo vi mostriamo come fare in casa il sapone fatto in casa per riciclare l'olio esausto. Scopri di più qui.

ecoparchi mobili

Ecoparchi

Ti diciamo tutto ciò che devi sapere sugli ecoparchi e sui loro vantaggi. Ulteriori informazioni su questo modello di gestione dei rifiuti.

piante crittogamiche

Piante crittogamiche

Vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulle piante crittogamiche e sulle loro caratteristiche. Ulteriori informazioni su questo gruppo di piante.

animali amazzonici

Animali amazzonici

Vi diciamo alcune delle caratteristiche più notevoli degli animali dell'Amazzonia. Scopri di più sulla fauna qui.

studi di autoecologia

Autoecologia

In questo articolo spieghiamo tutto ciò che c'è da sapere sull'autoecologia, le sue caratteristiche e l'obiettivo di studio.

animali che mangiano piante

Animali erbivori

Vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sugli animali erbivori, le loro caratteristiche e il modo di nutrirsi.

materia vivente

Materia vivente

Vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulla materia vivente e sulle sue caratteristiche. Scopri di più qui.

animali che vivono sulla terra

Animali terrestri

Impara tutto ciò che devi sapere sugli animali terrestri e sui loro adattamenti. Scopri di più su questi animali qui.

pietre di materia inerte

materia inerte

Ti diciamo tutto ciò che devi sapere su cosa sia la materia inerte, le sue caratteristiche e le tipologie esistenti.

acqua nei fiumi

Ecosistemi d'acqua dolce

Vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sugli ecosistemi di acqua dolce, le loro caratteristiche, la flora e la fauna.

animali che mangiano piante e carne

Animali onnivori

Ti diciamo tutto ciò che devi sapere sugli animali onnivori, sulla loro dieta e sul loro stile di vita.

catena trofica terrestre

Catena alimentare terrestre

In questo articolo vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulla catena alimentare terrestre e sulle sue caratteristiche. Scopri di più sull'ecologia qui.

piante micorrizate

Micorrize

Vi diciamo tutte le caratteristiche delle micorrize e l'importanza che hanno negli ecosistemi naturali.

tipi e usi della batteria

Tipi di batteria

In questo articolo ti diremo nel dettaglio quali sono i diversi tipi di batterie a seconda delle loro caratteristiche e utilizzi.

animali marini

Animali marini

Ti diciamo tutto ciò che devi sapere sugli animali marini. Scopri di più sulle sue caratteristiche qui.

Codici etici ambientali

Vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sui codici etici ambientali, le loro caratteristiche e l'importanza che hanno.

dissalazione

Impianto di desalinizzazione

In questo articolo vi mostreremo le fasi di trattamento in un impianto di dissalazione dell'acqua e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi.

catena trofica marina

Catena alimentare marina

Vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulla catena alimentare marina, le sue caratteristiche, i livelli trofici e l'importanza.

equilibrio di reazione chimica

Equilibrio chimico

In questo articolo ti insegniamo tutto ciò che devi sapere sull'equilibrio chimico e sulla sua importanza.

autolisi

Autolisi

Spieghiamo tutto ciò che devi sapere sull'autolisi e sulla sua importanza in biologia e in altre aree.

Cnidari

Cnidari

In questo articolo ti diciamo tutto ciò che devi sapere sugli cnidari e sulle loro caratteristiche. Scopri di più qui.

web trofico

Web trofico

In questo articolo spieghiamo in dettaglio tutto quello che c'è da sapere sulla rete alimentare e le sue variabili. Scoprilo qui.

Plastica PET e riciclaggio

Plastica PET

In questo articolo vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulle plastiche PET e sulle loro caratteristiche. Scopri di più qui.

fattori biotici e relazione

Fattori biotici

In questo articolo vi racconteremo tutte le caratteristiche, flora e fauna dei fattori biotici di un ecosistema.

bioaccumulo

Bioaccumulo

In questo articolo vi racconteremo tutte le caratteristiche e il funzionamento del bioaccumulo. Scopri di più qui.

perdita di suolo

Desertificazione

Spieghiamo in dettaglio cos'è la desertificazione e quali cause e conseguenze ha. Ulteriori informazioni su questo fenomeno.

esseri viventi

Biocenosi

In questo articolo vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulla biocenosi e sulle sue caratteristiche. Scopri di più sull'ambiente qui.

catena alimentare

Catena alimentare

In questo articolo vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulla catena alimentare e sulla sua importanza per gli ecosistemi.

bioma terrestre

bioma

Ti diciamo in dettaglio tutto ciò che devi sapere su cos'è un bioma e quali sono le sue caratteristiche principali. Scoprilo qui.

viste dell'ecosistema

brughiera

In questo articolo vi mostriamo tutte le caratteristiche, l'importanza, la flora e la fauna dell'ecosistema di páramo. Scopri di più qui.

ecosistema naturale

paludi

In questo articolo ti diciamo in dettaglio tutto ciò che devi sapere sulle paludi. Conosci l'importanza di questi ecosistemi.

Cos'è l'ecologia

Cos'è l'ecologia

Ti diciamo in dettaglio tutto ciò che devi sapere sull'ecologia. Scopri di più su questa importante scienza qui.

danni alle specie invasive

Cozza zebra

Vi raccontiamo in dettaglio tutte le caratteristiche della cozza zebra e i danni che provoca come specie invasiva. Scopri di più qui.

Contaminazione marina

Come arriva la plastica al mare

Vi diciamo come la plastica raggiunge il mare e quali conseguenze ha per gli ecosistemi. Ulteriori informazioni sull'inquinamento.

vermicoltura

Vermicoltura

In questo articolo vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulla vermicoltura, le caratteristiche e la biologia dei vermi.

aeroponica e produzione

Aeroponica

In questo articolo vi diciamo cos'è l'aeroponica, come funziona e quali vantaggi ha. Ulteriori informazioni su questo tipo di coltura.

Contaminazione marina

Contaminazione marina

Vi diciamo cos'è l'inquinamento marino e quali sono le principali fonti. Conosci l'origine di questo tipo di contaminazione.

tipi di plastica

Tipi di plastica

In questo articolo puoi trovare l'intera classificazione dei diversi tipi di plastica. Scopri la sua utilità e composizione qui.

quokka

Impara tutto ciò che devi sapere sul quokka e perché è considerato l'animale più felice del mondo. Scopri di più su questo famoso animale.

depuratore d'acqua

Depuratore d'acqua

Scopri tutto sul depuratore d'acqua e sui processi per rendere l'acqua adatta al consumo umano. Scopri di più qui.

struttura della molecola d'acqua

Molecola d'acqua

In questo articolo vi racconteremo tutte le caratteristiche della molecola d'acqua. Ulteriori informazioni sulle sue proprietà e importanza.

Jane Goodall

Jane Goodall

In questo post vi mostriamo la biografia e le gesta della zoologa difensore degli scimpanzé Jane Goodall. Scopri di più su di lei qui.

Durezza dell'acqua

Vi diciamo qual è la durezza dell'acqua e quanto è importante per il suo consumo e utilizzo. Qui trovi di più sull'argomento.

Dian Fossey

Dian Fossey

In questo articolo vi racconteremo tutta la biografia e le gesta dello zoologo Dian Fossey, il più famoso ricercatore di gorilla.

okapi giraffa

Okapi

Vi raccontiamo tutte le caratteristiche, l'habitat, l'alimentazione e la riproduzione dell'okapi, il mix animale tra giraffa e zebra.

aye-aye

A A

Ti insegniamo tutte le caratteristiche, la riproduzione e le minacce dell'aye-aye. Questo animale è considerato uno dei più brutti al mondo.

Venerdì per il futuro

Venerdì per il futuro

Vi diciamo tutte le caratteristiche e gli obiettivi che il movimento ambientalista Fridays for Future persegue. Scopri di più qui.

caratteristiche axolotl

Axolotl

Spieghiamo tutte le caratteristiche, l'habitat, l'alimentazione e la riproduzione dell'axolotl. Scopri di più su questo strano animale.

Farfalla monarca

Farfalla monarca

In questo post vi racconteremo tutte le caratteristiche, l'habitat, l'alimentazione e la migrazione della farfalla monarca. Impara tutto su questa specie.

CoP25 Madrid

CoP25

Ti insegniamo tutte le caratteristiche e l'importanza di CoP25. Ulteriori informazioni sulla convenzione per frenare il cambiamento climatico.

Vespa asiatica

Vespa asiatica

In questo articolo ti diremo in dettaglio tutto ciò che devi sapere sulla vespa asiatica e sul suo affetto per le api comuni.

caratteristiche della consulenza ambientale

Consulenza ambientale

In questo articolo vi diremo cos'è la consulenza ambientale e qual è la sua importanza per aziende e organizzazioni.

riserva idraulica

Riserva idraulica

Vi diremo in questo post cos'è la riserva idraulica e qual è la sua importanza. Scopri come l'acqua viene immagazzinata per gli usi.

Mobilità sostenibile

Ti mostriamo quali sono le caratteristiche e gli obiettivi della mobilità sostenibile. Ulteriori informazioni sulla riduzione dell'inquinamento nelle città.

invertebrati

Gli animali invertebrati sono quelli che non hanno ossa. In questo post li classifichiamo e ti raccontiamo le caratteristiche di ciascuno.

Suoni della natura e della salute

Suoni della natura

In questo articolo vi diciamo quali sono i suoni della natura e i loro benefici per la salute. Scopri di più su come influisce sulla psicologia.

Non esiste il pianeta B

Non esiste il pianeta B

Vi diciamo tutto ciò che dovete sapere sul movimento contro il cambiamento climatico Non esiste un pianeta B. Imparate tutto qui.

Foresta mista settentrionale

Bosco misto

In questo post vi racconteremo tutte le caratteristiche del bosco misto. Scopri di più sulla flora, la fauna e il clima della foresta.

Tipi di foresta

In questo post vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sui diversi tipi di foreste. Ulteriori informazioni sulla vegetazione e sugli ecosistemi.

Anthos flora vascolare

Anto

In questo articolo vi parleremo del programma Anthos, uno strumento per conoscere meglio la flora iberica e le sue caratteristiche.

Tutela ambientale

Lavori verdi

Spieghiamo in dettaglio cos'è l'occupazione verde e in cosa consiste. Scopri di più su questo tipo di lavoro più moderno qui.

Silvicoltura

In questo post vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulla silvicoltura e le sue caratteristiche. Informazioni su questo tipo di registrazione.

The Ocean Cleanup

The Ocean Cleanup

In questo articolo spieghiamo in cosa consiste il progetto The Ocean Cleanup per pulire la plastica dagli oceani. Scopri di più qui.

Cos'è la biodiversità

In questo post vi diciamo cos'è la biodiversità e quanto è importante per gli ecosistemi e gli esseri umani. Scoprilo qui.

Chi è Greta Thunberg

In questo articolo vi diremo in dettaglio chi è Greta Thunberg e qual è il suo obiettivo. Ulteriori informazioni su questa icona ambientale.

Politica ambientale

Politica ambientale

In questo post ti insegniamo tutto ciò che devi sapere sulla politica ambientale. Scopri cos'è ea cosa serve con alcuni esempi.

Differenze tra le definizioni di uragano e tornado

Differenze tra uragani e tornado

In questo articolo vi mostriamo quali sono le principali differenze tra uragani e tornado. Ulteriori informazioni su questi eventi meteorologici estremi.

Emissione di gas

Crediti di carbonio

In questo articolo vi diciamo cosa sono i crediti di carbonio ea cosa servono. Ulteriori informazioni sulle emissioni inquinanti.

Sicurezza ambientale

Sicurezza ambientale

Ti mostriamo tutte le caratteristiche e come viene eseguita la sicurezza ambientale. Scopri di più in questo post.

Lo scioglimento dei ghiacciai

Conseguenze del disgelo

In questo post vi diciamo nel dettaglio quali sono le conseguenze del disgelo. Scopri di più su cosa può accadere se il ghiaccio artico si scioglie.

Agenda 21

Agenda 21

In questo post ti insegniamo tutto ciò che devi sapere sull'Agenda 21. Scopri come vengono implementate le politiche ambientali qui.

Contaminazione chimica

Contaminazione chimica

In questo post vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sulla contaminazione chimica. Scopri di più in questo articolo.

Legno di pino

Legno di pino

Spieghiamo nel dettaglio quali sono le tipologie di pineta e le loro caratteristiche principali. Scoprilo qui.

zenzero

rizomi

In questo post spieghiamo cosa sono i rizomi e quanto sono importanti per la crescita delle piante. Scopri di più qui.

Tappi in plastica

Riciclaggio di tappi in plastica

Riciclare i tappi di plastica è una delle migliori decisioni che puoi prendere sia per la solidarietà che per l'ambiente. Entra qui e scopri perché.

Inquinamento atmosferico

Conseguenze del riscaldamento globale

In questo post vi raccontiamo tutte le conseguenze del riscaldamento globale. Entra per scoprire quali effetti devastanti ha questo fenomeno climatico.

Celebrazione della Giornata della Terra

Giornata della Terra

Vi insegniamo cos'è la Giornata della Terra e cosa si celebra in essa. Scopri come dovresti contribuire con il tuo granello di sabbia a prenderti cura dell'ambiente.

Zero sprechi

Zero sprechi

In questo articolo spieghiamo cos'è lo zero waste, cosa si propone di fare e come realizzarlo. Entra qui per conoscerlo in profondità.

Uso di cannucce

Cannucce commestibili

Incontra la famosa alternativa biodegradabile alle cannucce commestibili. In questo post spieghiamo cosa sono e quali vantaggi ha il loro utilizzo.

Deformazione della roccia

Agenti geologici esterni

In questo articolo puoi trovare informazioni dettagliate su cosa sono gli agenti geologici esterni e come agiscono sul paesaggio.

Inquinamento ambientale

Tipi di inquinamento

Scopri i diversi tipi di inquinamento che esistono in questo post. Spieghiamo in dettaglio quali sono le conseguenze di ciascun tipo.

Inquinamento luminoso

Inquinamento luminoso

In questo post vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sull'inquinamento luminoso. Impara i motivi per cui troppa luce artificiale non va bene.

Quando perdiamo i nostri rifiuti nei diversi contenitori di raccolta differenziata, cerchiamo di riuscire a sfruttare tutto il materiale possibile.  Il volume generale di rifiuti solidi urbani (RSU) che generiamo è sempre più alto.  Ogni anno vengono generati circa 25 milioni di tonnellate.  Molti di questi rifiuti possono essere valorizzati e recuperati.  Tuttavia, gli altri non possono essere facilmente separati e sapeva che il recupero è piuttosto complesso.  Per evitare che la maggior parte dei rifiuti finisca in discarica, si cerca di trovare un modo per gestirla.  Questo è ciò che chiamiamo recupero dei rifiuti.  In questo articolo vi racconteremo cos'è il recupero dei rifiuti, quanto è importante e come viene effettuato.  Che cos'è il recupero dei rifiuti? Della grande quantità di rifiuti urbani solidi che generiamo a fine anno, circa il 40% è perfettamente recuperabile.  Si tratta di rifiuti che vengono separati in contenitori per la raccolta differenziata o contenitori per la raccolta differenziata (link).  Una volta che questi rifiuti sono stati separati alla fonte, sono stati portati a diversi impianti di trattamento dei rifiuti.  È lì che possono essere trattati in modi diversi e dare una nuova vita e incorporazione dei rifiuti come un nuovo prodotto.  Ad esempio, nuove materie prime possono essere ottenute attraverso rifiuti di vetro, plastica, carta e cartone.  D'altra parte, il restante 60% di tutti i rifiuti che generiamo a fine anno non è così facile da separare e il suo recupero è più complesso.  Poiché non sono adatti al riciclaggio, dovrebbero essere portati in discariche controllate.  Nelle discariche non hanno un'altra vita utile, ma sono interrate.  L'unica cosa che può essere utilizzata da questi rifiuti è l'estrazione del biogas (link) che viene generato durante la sua decomposizione dai batteri anaerobici.  Per evitare che la maggior parte di questi rifiuti che non hanno una destinazione ben precisa finisca in discarica, si cerca di trovare un modo per gestirli per ottenerne dei benefici.  Questo è il recupero dei rifiuti.  La definizione ufficiale di recupero dei rifiuti si trova nella direttiva sui rifiuti 2008/98 / CE ed è la seguente: Operazione che ha perseguito l'obiettivo principale che i rifiuti possano servire a uno scopo utile per sostituire altri materiali che altrimenti sarebbero stati utilizzati per soddisfare un particolare funzione.  Si tratta di predisporre la residenza per adempiere a una particolare funzione, sia nelle strutture che nell'economia in generale.  Tipi di recupero dei rifiuti Quando si cerca il nuovo valore che un rifiuto può avere, ci sono diverse forme e analisi che devono essere fornite per prime.  La natura del resto deve essere analizzata, che tipo di funzione ha e che tipo di funzione gli verrà assegnata.  Andremo ad analizzare le diverse tipologie di recupero dei rifiuti esistenti: • Recupero energetico: questo recupero avviene grazie ad un'attività chiamata incenerimento dei rifiuti.  Durante questo incenerimento tutti i rifiuti vengono bruciati e se ne ricava in piccole quantità e l'energia che proviene dai materiali in essi contenuti.  Nel caso dei rifiuti domestici, vengono utilizzati in un modo o nell'altro a seconda dei livelli di efficienza energetica nel processo.  Dobbiamo valutare se l'energia che utilizziamo per incenerire questi rifiuti è maggiore o minore di quella che genereremo con l'incenerimento stesso.  Uno dei combustibili ottenuti da questo processo è il combustibile solido recuperato (CSR).  • Recupero materiale: è un tipo di recupero in cui si ottengono nuovi materiali.  Si può dire che è come riciclare parte di questi rifiuti per evitare l'utilizzo di nuove materie prime.  Ricordiamo che, se riduciamo il consumo di materie prime, ridurremo lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali (link) e gli impatti sull'ambiente.  Per questo motivo, una delle valutazioni più importanti è la valutazione materiale.  In questo tipo di recupero i materiali che vengono valorizzati sono gli imballaggi leggeri, la carta, il cartone, la materia richiesta e organica.  Con questi materiali si valuta se è possibile effettuare qualche tipo di compostaggio o digestione anaerobica.  Come ultima opzione, se non c'è altro modo per recuperare questi rifiuti, vengono inviati a discariche controllate dove finiscono per essere smaltiti.  Questo rilascio deve essere sicuro e devono essere adottate determinate misure per garantire la protezione della salute umana e dell'ambiente.  Recupero dei rifiuti in Spagna Il nostro Paese ha realizzato diversi studi che mostrano come i Paesi dell'Unione Europea gestiscono i rifiuti solidi urbani.  In questi studi si possono osservare le percentuali di rifiuti destinati a compostaggio, incenerimento, riciclaggio e discarica.  Ogni destinazione è selezionata per vari tipi di rifiuti.  La prima cosa che si prova con ogni spreco è valorizzarli per ricavarne un profitto.  Nel caso in cui non si possa ottenere alcun tipo di beneficio economico o prodotto, i rifiuti vengono destinati ad una discarica controllata da cui può essere estratto solo biogas.  La Spagna, rispetto ad altri paesi come Germania, Danimarca o Belgio, assegna un'alta percentuale di tutti i rifiuti alla discarica controllata.  Questa percentuale è del 57%.  Come puoi vedere, è una cifra troppo alta.  L'obiettivo di una corretta gestione dei rifiuti è valorizzarli per ridurre l'utilizzo di materie prime.  La Spagna non ha una buona gestione dei rifiuti in questo senso.  Questo studio rivela anche che solo il 9% di tutti i rifiuti va all'incenerimento.  Con questi dati si può concludere che la Spagna non sfrutta l'energia contenuta in questi rifiuti e utilizza nuove materie prime che potrebbero essere sostituite da questi materiali riciclati.  Il recupero dei rifiuti è una tecnica sempre più utilizzata poiché può dare un valore economico ai rifiuti.  Dobbiamo avere la visione degli imprenditori in cui se un rifiuto non fornisce alcun vantaggio, non verrà riutilizzato o riciclato.  Per questo è necessario pensare che il recupero dei rifiuti sia uno strumento economico.

Recupero dei rifiuti

In questo articolo vi mostriamo cos'è il recupero dei rifiuti e come viene effettuato. Ulteriori informazioni sulla gestione dei rifiuti qui.

Pioggia di rane

Pioggia di rane

Ti insegniamo cos'è la doccia di rane e perché si verifica. Puoi conoscere la sua origine e le possibili spiegazioni.

Silvicoltura

Cos'è la registrazione

Spieghiamo cos'è il taglio o la silvicoltura e quanto è importante. Scopri i diversi tipi e la loro utilità qui.

lucertola di komodo

Drago di Komodo in pericolo

Spieghiamo le caratteristiche del drago di Komodo e le ragioni per cui è in pericolo di estinzione. Scopri di più qui.

Contaminazione del bestiame e del suolo

Contaminazione del suolo

In questo articolo spieghiamo cos'è l'inquinamento del suolo e quali effetti ha sulla salute e sull'ambiente. Scoprilo qui.

Tavoli riciclati

Impara a riciclare i mobili

In questo articolo vi mostriamo alcune idee molto originali per imparare a riciclare i vecchi mobili in casa. Non perderlo!

Animali della savana africana

Animali della savana africana

In questo articolo vi mostriamo quali sono gli animali della savana africana. Scopri di più sugli esseri viventi in questo ecosistema.

Guardiani dell'Amazzonia

Tribù amazzoniche

Vi diciamo tutto sulle caratteristiche e sullo stile di vita delle tribù amazzoniche. Sarai in grado di sapere come sopravvivono nella loro giornata.

Oggi parleremo di uno dei serpenti più famosi al mondo.  È conosciuto come il serpente corallo.  È una delle specie con i colori più vistosi, tra i quali predominano il rosso, il bianco e il nero.  È ben noto per il suo veleno letale e per essere considerato uno dei più temuti al mondo.  Questo è il motivo per cui questo serpente merita pienamente l'articolo.  Spiegheremo tutte le caratteristiche, gli habitat, l'area di distribuzione, alimentazione e riproduzione del serpente corallo.  Caratteristiche principali Questo tipo di serpente è anche conosciuto con il nome di serpente dalla coda di peperoncino o coralillos.  Questo gruppo di serpenti velenosi appartiene alla famiglia Elapidae.  Provengono da zone tropicali dove abbondano temperature elevate e alta umidità, accompagnate da un regime di abbondanti piogge.  Il serpente corallo può essere diviso in due grandi gruppi: • Serpenti corallo del vecchio mondo: a questo gruppo appartengono 16 specie raggruppate in due generi diversi.  • I serpenti corallo del nuovo mondo: a questo gruppo appartengono tredici specie che si raggruppano in 3 generi differenti.  Di solito è un serpente più piccolo rispetto ad altre specie.  Al massimo, se il suo sviluppo è il più ottimale, si ottiene che non cresca nemmeno di un metro di lunghezza quando raggiunge lo stadio adulto.  Le femmine sono generalmente molto più grandi dei maschi, e grazie a questo possono essere differenziate più facilmente.  Oltre ad essere di piccole dimensioni, hanno un corpo abbastanza fine e sottile con un colore molto attraente.  Nessun serpente corallo ha la stessa combinazione di colori sulla sua pelle, il che lo rende piuttosto curioso.  Nella sua testa il corpo è mescolato senza avere alcun collo distintivo.  Un'altra caratteristica di questo serpente è che si differenzia dalle altre specie che sono velenose per avere una pupilla circolare.  La loro testa è arrotondata senza punta e non hanno pozzetti di rilevamento del calore.  Non è molto noto quanto durino naturalmente questi serpenti.  È noto che in cattività possono vivere fino a 20 anni.  Comportamento o Serpente Corallo Questo tipo di rettile può diventare molto pauroso e soprattutto essere solitario.  Durante il giorno hanno il compito di cercare rifugio in una tana o in una grotta sotterranea.  Il tempo in cui è attivo è durante la notte e la mattina presto.  Ciò è dovuto al tempo che Alcides ha trascorso alla ricerca di cibo.  Il veleno che possiede questo serpente è neurotossico.  Significa che influisce sulla comunicazione del cervello con tutti i muscoli e rende difficile il movimento della persona che è stata punto.  Se la puntura è completa, è molto probabile che la funzione cardiaca e respiratoria sia compromessa.  Sfortunatamente, poiché questo serpente ha colori molto vivaci, è molto attraente per i bambini.  Per questo motivo, sono molti i casi segnalati di morsi dovuti alla curiosità dei giovani che hanno provato a raccogliere un serpente corallo.  Per questo motivo, si apprezza che i serpenti siano piuttosto timidi e non vengano avvistati solo in poche occasioni.  Habitat e alimentazione del serpente corallo Questo serpente si trova principalmente nel continente americano.  Può anche essere visto in alcune aree della regione asiatica.  Essendo una specie di sangue freddo sarà abituato a vivere in zone calde.  Questo viene fatto per regolare meglio la sua temperatura negli ambienti tropicali.  Tuttavia, possiamo trovarlo in alcune paludi e cespugli con un livello di umidità più elevato.  Per quanto riguarda il cibo, come il resto dei serpenti, è carnivoro.  Il più comune è che possono consumare altri rettili e persino altri esemplari di corallo.  Nella loro dieta possiamo trovare rane, lucertole, piccoli mammiferi, ecc.  Il modo in cui caccia è iniettando il veleno attraverso una puntura, in cui apre le fauci e, in seguito, continua ad ingerire l'intero corpo della preda.  Una volta che il corpo viene ingerito, inizia ad assimilarlo all'interno.  Contrariamente alla credenza popolare, la quantità massima di veleno che il serpente può fornire è correlata alla durata della preda nella sua mascella.  Non dipende dal numero di volte che lo mordi.  È vero che fare più morsi facilita e accelera il trasferimento del veleno, ma non significa che ne trasmetta di più.  Riproduzione del serpente del recinto Il serpente corallo depone da 3 a 5 uova per ogni deposizione nel mese di giugno.  Una volta deposte le uova, impiegano circa 12 settimane per schiudersi.  A differenza di altri serpenti velenosi che danno origine a giovani vivi, i cuccioli di questo serpente si schiudono dalle uova deposte dalla madre.  Quando sono nati, sono piuttosto piccoli a soli diciotto centimetri di lunghezza, sebbene siano già nati con un grande potenziale velenoso.  Il pericolo dei giovani può essere lo stesso di quello di un esemplare adulto.  Mettendo il caso di cui sopra, i bambini a causa della curiosità di vedere un animale con colori così attraenti possono essere coinvolti in una puntura che può essere fatale.  Una lezione che la natura ci dà è quegli animali che non hanno bisogno di nessun tipo di mimetizzazione, o viceversa, che siano colorati è molto suggestivo, è perché sanno difendersi.  In questo caso, il serpente corallo non necessita di alcun tipo di mimetizzazione poiché la sua capacità di iniettare il veleno lo rende abbastanza forte da cacciare la sua preda e difendersi dai suoi predatori.  Come puoi vedere, la natura è saggia e consideriamo lo stile di vita del serpente corallo come uno dei serpenti più pericolosi al mondo.  Fortunatamente per la sua fama è diventata il fulcro di molte persone che una volta che l'hanno vista non si avvicinano a lei.

Serpente corallo

Vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sul serpente corallo e sul suo famoso veleno. Scopri tutti i segreti qui.

l'albero più alto del mondo

L'albero più alto del mondo

Ti mostriamo l'origine e le caratteristiche di Hyperion. L'albero più alto del mondo. Entra qui per sapere tutto al riguardo.

Disegno a denti a sciabola

Tigre dai denti a sciabola

In questo articolo ti insegniamo tutto ciò che devi sapere sulla tigre dai denti a sciabola. Conoscere le sue caratteristiche e la causa della sua estinzione.

estrazione del legno

Tipi di legno

Spieghiamo quali sono i diversi tipi di legno e quali sono le loro caratteristiche. Scopri di più in questo articolo.

Tonno e Bonito

Differenze tra tonno e bonito

In questo articolo spieghiamo quali sono le differenze tra tonno e bonito. Puoi imparare a differenziarli e conoscerne le caratteristiche

Riserva naturale completa

Riserve naturali

In questo articolo ti diciamo tutto ciò che devi sapere sulle riserve naturali in Spagna. Entra per saperne di più.

Cos'è il fracking

Cos'è il fracking

In questo post puoi trovare un'analisi completa di cosa sia il fracking e come viene eseguito. Scopri tutto qui.

Impatto ambientale

Impatto ambientale

In questo articolo puoi imparare tutto ciò che riguarda gli impatti ambientali. Impara quali sono gli aspetti positivi e negativi.

Carta riciclata

Carta riciclata

In questo articolo ti mostriamo il problema del consumo di carta nel mondo e ti insegniamo passo passo come riciclare la carta a casa.

Come sappiamo, il cartone è diventato o sta diventando un materiale perfetto per realizzare mobili.  Anche se a prima vista questo può sembrare contraddittorio, i mobili in cartone esistono e stanno acquisendo sempre più rilevanza.  La cosa più normale è pensare che questi mobili non possono sostenere grandi quantità di peso perché sono realizzati con un materiale un po 'meno resistente.  Tuttavia, il cartone trattato appositamente per la produzione di mobili è un materiale resistente, economico e sostenibile.  In questo articolo spiegheremo tutte le caratteristiche dei mobili in cartone, nonché i suoi principali vantaggi e svantaggi.  Mobili in cartone e ambiente Tra le principali preoccupazioni che attualmente abbiamo sull'ambiente c'è la sua conservazione e il corretto utilizzo delle risorse naturali (link).  Per edilizia, industria, ecc.  È importante ottenere materiali che, durante la loro estrazione e utilizzo, contaminino il meno possibile.  Il dispendio energetico che deve essere utilizzato nella sua costruzione e utilizzo deve essere controllato, poiché allora sarebbe lo stesso problema.  Il riciclaggio è una delle opzioni principali che puoi avere per riutilizzare materiali che non hai altra opportunità come prodotto.  Molte delle idee sono dedicate all'upcycling (link).  Tuttavia, i mobili sono stati associati al legno per tutta la vita ed è difficile cambiare la mentalità che oggetti o materiali riciclati possono servire bene per questi usi.  Come stiamo provando in questo secolo, l'innovazione gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo delle idee e nella fabbricazione di nuovi prodotti.  Ad esempio, i mobili in cartone sono una rivoluzione che metterà a tacere più di un dubbio su di esso e sulla sua utilità.  È possibile progettare e realizzare mobili di ogni genere con cartone riciclato, poiché, anche se la pensate diversamente, è un materiale abbastanza resistente.  Caratteristiche principali Il cartone è un materiale composto da più strati di carta sovrapposti.  Questo gli conferisce una forza maggiore rispetto alla carta comune.  L'aspetto del cartone è delimitato dallo strato superiore che è quello che vediamo ad occhio nudo.  Le loro finiture possono essere diverse e possono essere sia stampate che verniciate.  Grazie alle caratteristiche intrinseche del cartone, possiamo realizzare progetti di mobili piuttosto interessanti che non solo assolvono alla loro funzione di riporre oggetti, ma forniscono anche una forte e innovativa decorazione domestica.  Ovviamente i mobili in cartone devono essere tenuti il ​​più lontano possibile dall'umidità o dal contatto diretto con l'acqua.  Come prevedibile, non sono presenti mobili da cucina in cartone, dove normalmente l'acqua è presente quotidianamente.  Il risultato di realizzare progetti di mobili in cartone è abbastanza divertente e divertente.  Sono mobili che puoi fare da solo o acquistarli già fatti.  Per i più avventurosi o hobbisti, questa è un'ottima opzione per realizzare i propri mobili e non morire provandoci.  Per ottenere bellissimi design, scarica semplicemente i modelli PDF di alcuni progetti di mobili di grande successo online.  Alcuni di questi modelli sono gratuiti, ma altri devono essere pagati.  Lo svantaggio di questo materiale è che dura meno del legno o dell'alluminio.  Ma ovviamente, dopo tutto, ci si può aspettare che sia cartone.  Normalmente, la frequenza con cui dobbiamo sostituire i mobili è maggiore rispetto ai comuni mobili in legno o alluminio.  Tuttavia, è ancora più economico, non danneggia l'ambiente e non inquina nulla.  Si può dire che, valutando i costi di tutti i livelli, i mobili in cartone sono molto più economici.  Un'opzione sostenibile Se non sei appassionato di artigianato o semplicemente non ne hai voglia o non hai tempo di andare in giro a fare i tuoi mobili, un'opzione molto sostenibile è cercare mobili in cartone già fatti da solo.  Ci sono migliaia di modelli realizzati e venduti come se fosse un comune mobile.  Questo perché i mobili in cartone stanno diventando un materiale di tendenza.  Ad esempio, ci sono negozi che ti permettono di scegliere mobili per la cameretta dei bambini.  Ci sono tavoli, sedie, mobili, cassettiere, ecc.  In questo modo, non solo aiuterai l'ambiente non inquinando o deteriorando le risorse naturali, ma darai anche ai bambini una buona educazione sin dalla tenera età sulle questioni ambientali e di conservazione.  Ci sono scaffali a forma di albero, sedie ben rifinite, ecc.  Possiamo trovare mobili con più stile di quelli comuni e ad un prezzo molto buono.  Il lato positivo di ciò è che, sebbene debbano essere cambiati più frequentemente, ciò aiuta a non avere la casa sempre arredata allo stesso modo per il dolore di buttare via i mobili nuovi.  Vengono prodotti anche mobili più complessi con scaffalature modulari.  Di solito sono leggeri ma abbastanza resistenti e funzionali.  Puoi personalizzare lo spazio di archiviazione a tuo piacimento.  Molte aziende stanno già scommettendo sul cartone riciclato per alcuni dei loro mobili.  Anche se sembra che non sia utile, le poltrone o le consolle sono realizzate con una cornice di materiale di cartone riciclato.  Alcune costruzioni sono perfette da posizionare nelle camere da letto, negli ingressi o in qualsiasi parte della casa.  Questi materiali daranno un tocco moderno e innovativo alla tua casa mentre puoi essere certo che sono totalmente sostenibili.  Vantaggi e svantaggi dei mobili in cartone I principali vantaggi si possono trovare in: • È totalmente sostenibile, quindi non inquina l'ambiente né deteriora le risorse naturali.  • Sono abbastanza resistenti.  • I loro modelli possono essere innovativi e con un ottimo design.  • È possibile rinnovare di tanto in tanto la decorazione della casa.  • Puoi farli da solo.  D'altra parte, gli svantaggi dei mobili in cartone sono: • Durano meno, quindi devono essere cambiati più frequentemente.  • Non supportano luoghi umidi, tanto meno acqua.  • Alcuni modelli non hanno la piena utilità che può avere un mobile convenzionale.

Mobili in cartone

In questo articolo vi mostriamo cos'è un mobile in cartone e le sue caratteristiche principali. Puoi conoscere la decorazione sostenibile.

Abiotico

In questo articolo puoi trovare la definizione di fattore abiotico e l'influenza che ha sui tipi di ecosistemi.

Si è sempre detto che per una questione di gusti ce ne sono tanti quanti sono i colori nel mondo.  Tuttavia, molte persone concordano su molte delle opinioni quando ci concentriamo su qualcosa.  Ad esempio, penso che la stragrande maggioranza concordi sul fatto che l'animale più brutto del mondo è il pesce azzurro.  Nome scientifico Psychrolutes marcidus, è l'animale che occupa il primo posto tra i più brutti al mondo.  In questo articolo ti mostreremo perché il drop fish è l'animale più brutto del mondo e ti spiegheremo alcune delle sue caratteristiche e del suo modo di vivere.  Brutto tra i brutti Tra gli animali più brutti troviamo il pesce goccia.  È stato votato come l'animale più brutto del mondo dalla Society for the Preservation of Ugly Animals.  Questa società fa conoscere al mondo che, sebbene alcuni animali abbiano un aspetto orribilmente brutto o antiestetico, ognuno di loro ha la sua funzione nel mondo e la sua ragione d'essere.  Il pesce goccia è anche conosciuto come il pesce sbavatura.  È uno dei favoriti tra le competizioni che questa società celebra ogni anno.  Alla fine, dopo undici nomination, era considerato l'animale più brutto del mondo.  Altri animali che stavano per vincere quel titolo erano il kakopo, un pappagallo che non vola e che arriva dalla Nuova Zelanda e l'axoloti, una salamandra che rigenera gli arti spezzati.  Tra gli altri c'erano anche la rana gigante Titicaca e la scimmia proboscide.  Questi animali sono famosi per sembrare brutti e antiestetici.  Poiché il pesce goccia ha un aspetto molto strano e una consistenza gelatinosa, è piuttosto giocoso come un brutto animale.  Si prevede che nominandolo l'animale più brutto del mondo, sarà in grado di beneficiare e rendere la specie più conosciuta in tutto il mondo.  Con questo, ci si può aspettare che ci sarà più protezione per questa specie che sta subendo gli effetti del cambiamento climatico.  La necessità di farsi conoscere Ciò crea la necessità per alcuni animali di farsi conoscere in modo che le persone inizino a essere consapevoli di loro.  Questi animali hanno bisogno di supporto per evitare l'estinzione poiché, sebbene siano brutti, l'ecosistema e molte altre specie richiedono la loro presenza.  Come sappiamo, la natura è guidata da una sorta di equilibrio ecologico.  Questo equilibrio si verifica a causa della presenza di alcune specie e della loro interazione con altre.  Se una delle specie scompare, quelle che dipendono da essa per sopravvivere ne saranno colpite.  Ciò si accentua ancora di più quando ci sono specie la cui dipendenza è più unita o il loro range di alimentazione è più breve.  Ad esempio, un orso polare ha bisogno di foche per sopravvivere, poiché è uno degli alimenti principali nella sua dieta.  Se ha difficoltà a cacciare le foche (come è avvenuto a causa del disgelo) o le foche scompaiono, cade anche l'orso polare.  Altre specie più colorate come i panda e i grandi felini hanno la loro attenzione e il loro investimento da parte degli esseri umani come motivo per prevenire la loro estinzione.  Tuttavia, in questi casi, la percentuale di persone che vogliono salvare specie brutte come quelle sopra menzionate è inferiore.  Secondo l'associazione, ogni giorno si estinguono circa 200 specie.  Gli animali più brutti hanno bisogno di più aiuto poiché non hanno lo stesso supporto degli altri.  Si spera che con il titolo di animale più brutto del mondo possa avere una maggiore accoglienza ed essere in prima linea proprio come l'orso panda è nel logo del WWF.  Anche gli animali brutti hanno diritto alla vita e svolgono anche importanti funzioni in natura.  Caratteristiche dell'animale più brutto del mondo Le persone che hanno visto questo animale di persona dicono che sembra totalmente disgustoso.  Il tocco che ha è gelatinoso e sgradevole.  Lunghezza da 30 a 38 pollici in modo che sembri più grande.  Il suo corpo ha bisogno di avere una bassa densità e la pelle gelatinosa è dovuta al fatto che è adattata alle profondità in cui vive.  A queste profondità la pressione è molto alta.  Senza avere una pelle più gelatinosa in grado di adattarsi a questi ambienti, non potrebbe sopravvivere.  La sua testa è abbastanza grande e le pinne sono strette.  Quando cade, sembra una goccia, da qui il suo nome comune.  Grazie al suo corpo molto sottile e alla sua consistenza gelatinosa, può fiorire in profondità senza dover drenare le sue energie nuotando.  Ricordiamo che nelle profondità la luce del sole non arriva e le sostanze nutritive scarseggiano.  È un altro ambiente completamente diverso e non ha nulla a che fare con la piattaforma continentale o le acque meno profonde.  In questi luoghi ci sono piante perché penetra la luce, fitoplancton e più biodiversità.  Tuttavia, sul fondo del mare, l'ambiente e le condizioni sono molto più ostili.  Non ha la vescica natatoria come accade con gli altri pesci.  Questo organo è necessario per altri pesci se vogliono nuotare o galleggiare nell'acqua senza emergere.  Tuttavia, il pesce goccia non ne ha bisogno.  La testa risalta molto con il resto del corpo.  Cibo e comportamento Poiché questo animale si trova sul fondo del mare, la dieta deve essere carnivora.  Cioè, si nutre di tutti i tipi di animali sospesi nell'acqua.  Ad esempio, la loro dieta consiste principalmente di crostacei, molluschi e alcuni organismi come i ricci di mare.  Non ha i denti per masticare il cibo, ma non ha alcun problema con esso.  Se vuoi digerire qualsiasi cibo, hai un sistema digestivo con un grande potenziale per essere in grado di digerire i cibi più duri.  A differenza di altri animali che abitano i fondali marini, il pesce goccia galleggia tranquillamente in attesa che la sua preda lo superi.  Non è una specie che caccia o insegue la sua preda.

L'animale più brutto del mondo

Ti mostriamo qual è l'animale più brutto del mondo. Entra qui per saperne di più sulle sue caratteristiche e il modo di vivere. Non perderlo!

Flora e fauna

Tundra

In questo articolo troverai le caratteristiche, i tipi, la flora e la fauna della tundra. Entra qui per trovare maggiori informazioni.

Ci sono molti simboli di riciclaggio sui prodotti che acquistiamo.  Ci sono molti loghi e capirli tutti è più complicato.  Nello yogurt ce n'è uno, nel mattone ce n'è un altro, in borraccia un altro ... Ognuno significa qualcosa ed è indicativo per il riciclo.  Tra questi simboli troviamo il punto verde.  Cosa significa questo punto e quanto è utile per il riciclaggio del prodotto?  In questo articolo vi racconteremo tutte le caratteristiche del punto verde e l'importanza che ha per il riciclaggio.  Cos'è il punto verde La prima cosa è sapere cos'è il punto verde e riconoscerlo ad occhio nudo.  L'immagine suppongo, per te o per chiunque, sia sconosciuta.  Questo simbolo esiste da molto tempo da quando il riciclaggio è cresciuto in importanza.  È un cerchio composto da due frecce che si intersecano attorno a un asse verticale.  In un colore verde più chiaro è la freccia sul lato sinistro e in un colore più scuro la data nella giusta direzione.  Normalmente, nel formato standard in cui si trova la maggior parte dei prodotti, ha il simbolo del marchio.  I colori ufficiali sono Pantone 336 C e Pantone 343 C, e si consiglia di utilizzarli quando la confezione o l'etichetta del prodotto è stampata in quattro colori.  Questo simbolo è utilizzato e può essere visto anche quando è presente un prodotto su uno sfondo bianco o colorato.  Probabilmente hai visto questo simbolo molte volte.  Ma cosa vuol dire?  Te lo spiegheremo in modo più dettagliato.  Cosa significa La funzione di questo simbolo è la più semplice ma è indicativa.  Significa che il prodotto con il punto verde verrà riciclato una volta che diventa rifiuto e abbandona il ciclo di vita dei prodotti.  L'azienda responsabile di detto prodotto ha un sistema integrato di gestione dei rifiuti (SIG) a cui paga affinché possa riciclare il prodotto.  Cioè, quando vedi una bottiglia di plastica con un punto verde, significa che questo prodotto verrà riciclato dopo essere stato utilizzato.  È un simbolo che stabilisce una certa garanzia e che indica che le aziende sono responsabili degli imballaggi che generano.  Inoltre, queste aziende devono rispettare la Direttiva Europea 94/62 / CE e la legge nazionale 11/97 sugli imballaggi e sui rifiuti di imballaggio.  Normalmente, questo punto verde appare solitamente in contenitori di plastica, metallo, cartone, carta e mattoni.  Sono i residui più comuni che portano questo simbolo.  Il sistema integrato di gestione dei rifiuti che gestisce i prodotti che portano questo simbolo e il loro corrispondente riciclaggio in Spagna è Ecoembes.  Appaiono anche in contenitori di vetro come bottiglie, ecc.  In questo caso il sistema integrato di gestione dei rifiuti è Ecovidrio.  Affinché i rifiuti possano portare il punto verde, devono soddisfare determinati standard stabiliti.  In questo modo, ciò che si intende è che la sua identificazione sia facilitata e la sua leggibilità al consumatore finale sia più facile.  Gli standard che il prodotto deve soddisfare sono: • Non può essere modificato in alcun modo.  • La stampa deve essere eseguita rispettando l'integrità del prodotto.  • Le proporzioni devono corrispondere a quelle del contenitore.  • Non può essere completato con elementi grafici.  • Non può essere modificato senza l'autorizzazione di Ecoembes.  Origine e importanza del punto verde L'origine di questo punto verde risale al 1991.  Fu creata in quell'anno da una società senza scopo di lucro tedesca ed è stata ufficialmente iscritta come emblema per la direttiva europea sugli imballaggi e sui rifiuti nel 1994.  È arrivato in Spagna nel 1997, quando Ecoembes ha firmato un accordo con Pro Europe per poter concedere in licenza l'uso esclusivo del marchio punto verde nel paese.  L'importanza di questo simbolo risiede nell'importanza delle 3R (collegamento).  Il primo è ridurre.  L'ambiente familiare è quello che deve cambiare le abitudini di consumo se si vogliono davvero ottenere risultati concreti.  Ad esempio, ridurre il consumo di prodotti di cui non abbiamo bisogno è di vitale importanza per ridurre l'uso di materie prime per la produzione.  Questo aiuta a ridurre l'impatto ambientale e l'inquinamento.  Altrimenti, nessuno di tutti questi simboli avrà senso.  L'altra R importante è riutilizzare.  Anche un prodotto con il punto verde può essere riutilizzato.  Ad esempio, le bottiglie d'acqua possono essere riempite più volte prima di essere smaltite come rifiuti.  Questo ci aiuterà ad allungare la vita utile dei prodotti prima di doverli riciclare o lasciarli come rifiuti.  Infine, la terza R è riciclare.  Il riciclaggio, anche se è la più conosciuta e citata, dovrebbe essere la regola meno importante.  Questo perché, sebbene grazie al processo di riciclaggio possiamo ottenere un nuovo prodotto dai rifiuti come materia prima, nel processo utilizziamo energia, macchinari ed è anche contaminato.  Ordine di importanza delle R Affinché il punto verde abbia un senso nei prodotti, le 3R sono un fattore molto importante.  La cosa più importante è ridurre.  Ovviamente, con la riduzione del consumo di prodotti, le grandi aziende non vedono i vantaggi della riduzione delle loro vendite.  È un po 'contraddittorio nel modello economico che abbiamo oggi.  Se dobbiamo produrre per guadagnare, dobbiamo anche riciclare per avere più materie prime.  La riduzione è la R più importante dal punto di vista ambientale.  Tuttavia, è il meno conveniente dal punto di vista economico.  Nel caso di aziende che pagano questi sistemi di gestione integrata dei rifiuti, si fanno impegnare che, una volta data la funzione che hanno di prodotto, i rifiuti siano correttamente trattati e riciclati.  È una garanzia che, come azienda, non stai inquinando con i prodotti che stanno realizzando.  Inoltre, hai la certezza che, con i rifiuti e il loro riciclo, possono dargli una nuova vita come nuovi prodotti.

Green Point

Scopri tutto ciò che devi sapere sull'importanza del punto verde. Entra qui per saperne di più su questo simbolo del riciclaggio.

Ricicla i vestiti

In questo articolo ti insegniamo le tecniche più originali per riciclare i vestiti in casa e dar loro un nuovo uso. Non perderlo!

Equità delle risorse

Definizione di sviluppo sostenibile

In questo post spieghiamo in modo molto dettagliato la definizione di sviluppo sostenibile e gli obiettivi che persegue. Entra qui per saperne di più.

Rifiuti solidi

I rifiuti solidi sono quelli che vengono generati quotidianamente in tutto il mondo. In questo post spieghiamo la loro classificazione e come vengono gestiti.

Ecosistemi e nicchia ecologica

Nicchia ecologica

In questo post puoi trovare le principali differenze tra nicchia ecologica e habitat. Entra qui per sapere tutto al riguardo.

Piante in pericolo di estinzione

Piante in pericolo di estinzione

L'essere umano sta causando che ci sono sempre più piante in pericolo di estinzione. Qui spieghiamo in dettaglio le cause e l'importanza.

sapone di potassio fatto in casa

Sapone di potassio

Il sapone di potassio è un prodotto naturale che aiuta a combattere i parassiti e le malattie delle piante. Scopri tutto su di lui qui.

Importanza dell'acqua

Importanza dell'acqua

In questo articolo spiegheremo tutto ciò che c'è da sapere sull'importanza dell'acqua sia per il pianeta che per l'essere umano.

Definizione di ambiente

Definizione di ambiente

In questo post puoi trovare la definizione di ambiente e come prenderti cura di esso. Sappi tutto e non ti confondere più.

Ricicla la plastica

Ricicla la plastica

In questo articolo spieghiamo in modo molto dettagliato come riciclare la plastica in modo corretto. Entra qui per rispondere alle tue domande.

Coltivazione idroponica

Coltivazione idroponica

In questo articolo ti insegniamo tutto sulla coltivazione idroponica. Entra qui per saperne di più su come far crescere una coltivazione domestica.

Sesta estinzione

Perdita di biodiversità

In questo articolo ti insegneremo le principali cause e conseguenze della perdita di biodiversità nel mondo. Entra e conoscilo.

Contenitore della spazzatura grigio

Contenitore grigio

Non sei sicuro di quali rifiuti vengono depositati nel contenitore grigio? In questo articolo te lo spieghiamo in dettaglio. Entra e scoprilo.

L'olio di palma fa male

olio di palma

Clicca qui per leggere sull'olio di palma. Vi diciamo la verità su questo prodotto e sulle sue proprietà salutari, da non perdere!

upcycling

Recupero

L'upcycling è una tecnica di riciclaggio in cui diamo una maggiore utilità ai rifiuti di quanto non fosse in origine. Qui spieghiamo tutto in dettaglio

Mammiferi marini e loro adattamenti

Mammiferi marini

Entra qui per conoscere le caratteristiche, lo stile di vita e l'evoluzione dei mammiferi marini. Scopri la sua origine.

Palude di mangrovie

Palude di mangrovie

Entra qui per saperne di più sulle mangrovie. Un ecosistema molto ricco di sostanze nutritive e con tanti benefici per l'umanità.

Contenitore marrone

Contenitore marrone

In questo articolo potrai risolvere tutti i dubbi sul contenitore marrone. Imparerai cosa devi lanciargli contro e cosa viene usato con esso.

Importanza del 3 °

Il terzo

In questo post vi mostriamo in modo dettagliato gli aspetti principali del 3r. In questo modo spieghiamo come ridurre, riutilizzare e riciclare.

Caratteristiche del rimboschimento

imboschimento

Spieghiamo tutto quello che c'è da sapere sul rimboschimento. Entra qui per conoscere la verità sul rimboschimento. Non perderlo!

Curiosità della Terra

Curiosità della Terra

Entra qui per conoscere le curiosità più impressionanti della Terra. Il nostro pianeta non smette mai di stupirci. Qui rimarrai sicuramente affascinato.

vantaggi dell'agricoltura verticale

Agricoltura verticale

In presenza dell'erosione del suolo in tutto il mondo, è nata l'agricoltura verticale. Scopri tutto su di lei in questo articolo.

Mosche ciclo di vita

Quanto dura una mosca

In questo articolo potrai sapere quanto tempo vive una mosca oltre a saperne di più sul suo ciclo di vita, la sua importanza e alcune curiosità. Entra adesso!

Risorse naturali

Risorse naturali

In questo post spieghiamo cosa sono le risorse naturali e la loro importanza. Scopri i diversi tipi di risorse naturali e il loro utilizzo qui.

Emissioni globali di CO2

Diossido di carbonio

Spieghiamo in questo articolo le caratteristiche e il funzionamento dell'anidride carbonica. Entra qui per saperne di più.

Contenitore giallo

Contenitore giallo

Spieghiamo le tipologie di rifiuti da depositare nel contenitore giallo. Entra per conoscere gli errori più comuni e alcune curiosità.

Luoghi per vedere l'aurora boreale

Aurora boreale

Entra qui e scopri tutto sull'aurora boreale. Scopri come si forma, quali sono le sue caratteristiche e alcune curiosità. Non perderlo!

Isole di plastica

Isole di plastica

In questo post vi diciamo tutto ciò che c'è da sapere sulla formazione e le conseguenze delle isole di plastica. Entra e conosci tutto.

Cosa puoi fare per la Terra

Cosa puoi fare per la Terra?

La Terra soffre degli impatti umani. In questo post puoi imparare cosa puoi fare per la Terra per migliorare la qualità della vita.

Maggiore utilizzo della bicicletta

Città e mobilità sostenibili

La mobilità sostenibile è una strategia di pianificazione urbana per ridurre l'inquinamento e aumentare la qualità della vita. Spieghiamo tutto qui.

Suggerimenti per una dieta sostenibile

Cibo sostenibile

Il cibo sostenibile cerca di ridurre gli impatti ambientali e aumentare la salute delle persone. Scopri tutto ciò che devi sapere al riguardo qui.

Bottiglie di vetro

Riciclaggio di bottiglie di vetro

Il riciclaggio delle bottiglie di vetro è all'ordine del giorno. In questo articolo potrai conoscere qual è il suo processo di riciclaggio e i dubbi che sorgono.

idee per riciclare le bottiglie di plastica

Ricicla le bottiglie di plastica

In questo post puoi imparare numerose idee su come riciclare le bottiglie di plastica e dare loro una seconda possibilità. Vuoi sapere di più?

simboli di riciclaggio

Simboli di riciclaggio

In questo post potrai conoscere tutti i tipi di simboli di riciclaggio esistenti e il significato di ognuno di essi. Li vuoi conoscere?

Cambiamento climatico in Spagna

Cambiamento climatico in Spagna

Il cambiamento climatico in Spagna ha gravi conseguenze sull'economia, la popolazione, le specie e le risorse naturali. Impara a conoscerlo a fondo qui.

piante coltivate senza suolo

Colture idroponiche, cosa sono e come realizzarne una in casa

Le colture idroponiche emergono come alternativa all'agricoltura tradizionale e sono caratterizzate dall'assenza di suolo. Scopri come le piante possono crescere senza bisogno di terra oltre a costruire un orto domestico attraverso questo tipo di coltivazione.

Città ecologica moderna

La sfida delle città rinnovabili

Ci sono città con obiettivi rinnovabili ambiziosi. La maggior parte di loro ha proposto di rifornire la città al 100%, cosa sono e quando vogliono raggiungere l'obiettivo delle rinnovabili?

Interno della volta della fine del mondo

The World's End Vault si trova a Svalbard

Il caveau End of the World situato alle Svalbard, costruito per conservare al suo interno 860.000 campioni di oltre 4.000 specie di semi provenienti da 231 paesi, è stato aperto dalla guerra civile siriana ed è ora influenzato dai cambiamenti climatici.

foreste e la loro interazione

La sindrome della foresta vuota

In questo post parleremo dell'importanza dell'interazione tra gli esseri viventi in una foresta per la loro sopravvivenza. Vuoi sapere di più?