Elettrolinee

stazioni e veicoli elettrici

La tecnologia si sta evolvendo e l'arrivo dell'auto elettrica sulle nostre strade è un'impresa. Per gestire l'esistenza di questi veicoli con la nuova tecnologia, dobbiamo anche fare progressi nelle infrastrutture per questo. Il elettrolineras Sono punti di ricarica dove possiamo caricare la batteria dei nostri veicoli elettrici.

In questo articolo ti diremo cosa sono le stazioni elettriche, come funzionano e qual è la loro importanza.

caratteristiche principali

elettrolineras

Metteremo il caso di una normale stazione di servizio di una vita. Dobbiamo semplicemente cambiare i distributori di carburante per i punti di ricarica elettrica. Questa è una stazione elettrica. Non è più di una stazione di servizio alimentata da energia eolica ed è incaricato di fornire la carica necessaria a un veicolo elettrico per poter continuare la sua marcia.

Come per le stazioni di servizio, possono essere trovate in autostrada e in altre aree ad alto traffico di veicoli per il rifornimento. Solo le moto e le auto elettriche da sole possono utilizzare le stazioni elettriche. Ed è che questi sono i veicoli che hanno bisogno di energia elettrica come carburante.

Tipi di ricariche nelle stazioni elettriche

ricarica elettrica

Come è prevedibile, così come ci sono diversi tipi di carburanti che introduciamo nei veicoli convenzionali, ci sono anche diversi tipi di ricarica nelle stazioni elettriche. Lo stesso tipo di carico non è sempre necessario a seconda della richiesta. Vediamo quali sono le diverse ricariche che esistono nelle stazioni elettriche:

  • Ricarica rapida: nota come modalità di ricarica 4. È un tipo di ricarica che permette di ricaricare il 70% della batteria in meno di mezz'ora. Questo viene fatto grazie al fatto che può raggiungere i 50kWh. Per questo viene utilizzato un connettore CHAdeMO o CSS a seconda del tipo di veicolo elettrico, e la ricarica viene effettuata in corrente continua.
  • Caricamento semi veloce: i punti di ricarica semirapida sono un complemento alle elettrovoline velate CHAdeMO. A differenza del metodo precedente, viene eseguito con corrente alternata. È noto come modalità di ricarica 3.

L'idea alla base delle infrastrutture è che il veicolo elettrico possa essere ricaricato il più rapidamente possibile per non creare una lunga lista di attesa per le auto elettriche. Ancora oggi non ci sono troppi veicoli elettrici in circolazione, ma il numero aumenta di minuto in minuto. Non è la stessa di un'auto a benzina che può riempire il serbatoio al 100% in pochi minuti. Questo è il motivo per cui i pali di ricarica rapida predominano nelle stazioni elettriche.

Differenze tra distributori di benzina e distributori di energia elettrica

punti di ricarica

La principale differenza tra questi due ponti di ricarica per auto è questo tipo di alimentazione. Devi sapere che le stazioni di servizio forniscono diesel o benzina, mentre le stazioni elettriche promuovono l'elettricità. Indubbiamente, le stazioni elettriche sono uno spazio che promuove il rispetto per l'ambiente, poiché l'elettricità proviene dall'energia eolica. L'energia eolica è un tipo di energia rinnovabile che funziona grazie all'azione del vento.

Inoltre, alla stazione di elettroline non troviamo diesel e benzina, quindi questo tipo di veicolo non può venire qui per dimostrare. Le auto che possono entrare nella stazione elettrica sono 100% elettriche o ibride plug-in. Questi mezzi agricoli hanno una certa autonomia in modalità elettrica.

In entrambe le stazioni di servizio l'utente paga ciò che consuma. Nel caso di stazioni elettriche, l'energia consumata è l'elettricità utilizzata per ricaricare il veicolo elettrico, si deve tener conto che il prezzo di ricarica in una stazione elettrica sarà molto più basso. Ed è che la quantità di energia che un'auto elettrica richiede per riempire al massimo è più economica da produrre con l'energia eolica dai combustibili fossili convenzionali.

Stazioni di servizio elettriche

Un'alternativa alle stazioni elettriche sono le stazioni di servizio elettriche. Si segnala che queste infrastrutture non sono ancora presenti come dovrebbero per favorire l'utilizzo dei veicoli elettrici. Gli utenti di questi veicoli devono dedicare più tempo alla ricerca di un luogo per caricare le batterie rispetto a un altro utente che ha un veicolo a benzina. Quindi, Oltre alle stazioni elettriche, nel nostro Paese è presente una rete di punti di ricarica ad uso pubblico. Ad esempio, troviamo in molti comuni alcuni punti di ricarica su strade pubbliche per favorire il passaggio dai veicoli convenzionali a quelli elettrici.

Inoltre, è in fase di creazione una rete di ricarica negli stabilimenti privati. Esistono piattaforme gratuite per individuare i punti di ricarica pubblici. In queste reti si possono trovare numerosi hotel, centri commerciali e ristoranti che hanno installato caricabatterie e offrono un valore aggiunto ai propri clienti. Tuttavia, la maggior parte di loro si trova nelle stazioni di servizio che hanno una carica elettrica. Sebbene il caricamento sia più lento, questi punti possono essere trovati più facilmente nei negozi.

Prezzo

Parliamo ora del prezzo da pagare per poter ricaricare un'auto elettrica presso le stazioni elettriche. Il prezzo del kWh varia solitamente tra € 0.2 e € 0.55, anche se è importante sapere che l'importo varia e dipende da determinate circostanze come i seguenti punti:

  • La velocità ti farà venire voglia di caricare. Il più veloce, il più costoso.
  • Variazioni del costo dell'elettricità. Ciò include l'ora in cui viene effettuato l'addebito.

Tuttavia, va tenuto presente che il prezzo delle stazioni elettriche è molto più conveniente di quello delle stazioni di servizio convenzionali. Si consiglia sempre a tutti gli utenti di auto elettriche di ricaricare il proprio veicolo nel proprio garage o presso i punti semi-veloci delle colonnine di ricarica. Si consiglia di utilizzare addebiti rapidi solo in momenti specifici per ridurre i costi.

La ricarica a casa propria avviene tramite un Caricabatterie a 3 modalità in installazioni sia monofase che trifase fino a 32 Amp. Questo punto di ricarica o wallbox è progettato esclusivamente per la ricarica di veicoli elettrici, con tutti i sistemi di protezione per garantire la massima sicurezza.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulle stazioni elettriche e sul loro funzionamento.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.