Come isolare una casa dal freddo in inverno?

casa d'inverno

Ogni volta che si avvicina il periodo invernale, arriva il momento del freddo e delle basse temperature. Qualcosa che implica un cambiamento nella routine delle persone sia dentro che fuori casa. Siamo passati dall'essere sulle terrazze a guardare un film sul divano. E proprio qui c'è il corredo della domanda, dal momento che ci sono momenti in cui non otteniamo la temperatura giusta per mantenere la casa calda. Per questo motivo, ti daremo alcuni consigli che devi tenere in considerazione per mantenere la tua casa isolata dal freddo in questo momento.

La prima cosa che mi viene in mente è il materiali con cui è stata costruita la casa. Pertanto, l'isolamento di soffitti e pareti con vari materiali come sughero, cotone riciclato, schiuma spray e persino fibra di vetro assume un'importanza particolare.

favorisce la dispersione del calore e l'ingresso del freddo

Un altro punto chiave sono le finestre. Per evitare che il freddo penetri attraverso di loro, è necessario che le finestre siano di alta qualità. In caso contrario, alcuni materiali dovrebbero essere utilizzati. Ad esempio, metti del silicone attorno al telaio della finestra per impedire l'ingresso di freddo o metti della schiuma tra la finestra stessa e il muro dell'edificio per sigillare le crepe.

Bisogna anche coprire la fessura che hanno i cassonetti delle tapparelle con del nastro isolante perché, altrimenti, l'aria entrerebbe come se non ci fosse un domani.

Altri fattori che entrano in gioco quando si isola una casa sono:

  • tipo di abitazione: primo piano, attico, duplex o chalet
  • dimensione della casa, cioè i metri quadrati di cui dispone
  • posizione della casa, cioè se si trova all'angolo dell'edificio o se è presente un edificio attiguo

riscaldamento rinnovabile

Mobili, tappeti e tende aiutano anche a isolare la casa. È chiaro che se la casa è nuova di zecca e non è ancora vestita con questo tipo di elementi decorativi, la temperatura sarà più bassa. Anche se ciò dipenderà anche dal tipo di riscaldamento della casa, qualcosa di cui di solito ci preoccupiamo in abbondanza nel caso in cui possiamo risparmiare sulla bolletta alla fine del mese. E non è lo stesso se si tratta di un impianto di riscaldamento centralizzato in cui la concentrazione del calore sarà fatta nelle ore in cui viene acceso. Tuttavia, se l'impianto è individualizzato per nucleo familiare, sarà ogni famiglia a scegliere la temperatura ottimale per la propria casa e il periodo di tempo che meglio li compensa per accenderla.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)