Tipi di inquinamento dell'acqua

contaminazione chimica

L'inquinamento dell'acqua è qualsiasi cambiamento chimico, fisico o biologico nella qualità dell'acqua che ha effetti negativi e distruttivi sugli organismi che la consumano. Il concetto di acqua contaminata si riferisce all'accumulo e alla concentrazione di una o più sostanze diverse dall'acqua nella stessa nella misura in cui provoca uno squilibrio nella vita biologica, nel consumo umano, nell'industria, nell'agricoltura, nella pesca e nelle attività ricreative ed emette animali. Ci sono numerosi tipi di inquinamento dell'acqua a seconda della sua origine e del danno.

Pertanto, dedicheremo questo articolo per dirti quali sono i diversi tipi di inquinamento dell'acqua che esistono e quali sono le loro conseguenze.

Tipi di inquinamento dell'acqua

tipi di inquinamento idrico esistenti

idrocarburo

Le fuoriuscite di petrolio hanno quasi sempre un impatto locale sulla fauna selvatica o sulla vita acquatica, Ma il potenziale di diffusione è enorme.

L'olio si attacca alle piume degli uccelli marini, limitando la loro capacità di nuotare o volare, uccidendo così il pesce. L'aumento delle fuoriuscite di petrolio e delle fuoriuscite nelle navi ha portato all'inquinamento degli oceani. Nota importante: l'olio non è solubile in acqua e formerà uno spesso strato di olio nell'acqua, soffocando i pesci e bloccando la luce dalle piante acquatiche fotosintetiche.

Acqua di superficie

L'acqua di superficie comprende l'acqua naturale che si trova sulla superficie terrestre, come fiumi, laghi, stagni e oceani. Queste sostanze entrano in contatto con l'acqua e sciogliere o mescolare fisicamente in esso.

Assorbitori di ossigeno

Ci sono microrganismi nel corpo idrico. Questi includono organismi aerobi e anaerobi.. L'acqua contiene solitamente microrganismi, sia aerobici che anaerobici, a seconda delle sostanze biodegradabili sospese nell'acqua.

I microrganismi in eccesso consumano e riducono l'ossigeno, causando la morte di organismi aerobici e producendo tossine dannose come ammoniaca e zolfo.

Inquinamento sotterraneo

I pesticidi e le sostanze chimiche legate al suolo vengono lisciviate dall'acqua piovana e assorbite nel suolo, contaminando così le acque sotterranee.

Contaminazione microbica

Nei paesi in via di sviluppo, le persone bevono acqua non trattata direttamente da fiumi, torrenti o altre fonti. A volte ci sarà una contaminazione naturale causata da microrganismi come virus, batteri e protozoi.

È probabile che questa contaminazione naturale causare gravi malattie umane e la morte di pesci e altre specie.

Inquinamento da materia sospesa

Non tutte le sostanze chimiche sono facilmente solubili in acqua. Questi sono chiamati "particolato". Questi tipi di sostanze possono danneggiare o addirittura uccidere gli organismi acquatici.

Contaminazione chimica dell'acqua

È noto vedere come varie industrie utilizzino sostanze chimiche che vengono scaricate direttamente nelle fonti d'acqua. I prodotti agrochimici utilizzati eccessivamente in agricoltura per controllare i parassiti e le malattie finiranno per defluire nei fiumi, avvelenando gli organismi acquatici, estinguendo la biodiversità e mettendo in pericolo la vita umana.

Contaminazione nutrizionale

Molte volte diciamo che l'acqua ha un nutrimento salutare per gli esseri viventi, quindi non è necessario decontaminarla. Ma la scoperta di alte concentrazioni di fertilizzanti agricoli e industriali nell'acqua potabile ha cambiato l'intera situazione.

Molti liquami, fertilizzanti e liquami contengono una grande quantità di sostanze nutritive che possono stimolare la crescita di alghe ed erbe infestanti nell'acqua, rendendolo imbevibile e addirittura intasando i filtri.

Il deflusso del fertilizzante dai terreni agricoli inquina l'acqua di fiumi, torrenti e laghi fino a raggiungere l'oceano. I fertilizzanti sono ricchi di diversi nutrienti necessari per la vita delle piante e l'acqua dolce prodotta modifica l'equilibrio naturale dei nutrienti essenziali per le piante acquatiche.

Fonti e tipi di inquinamento delle acque

tipi di inquinamento dell'acqua

Le fonti di inquinamento antropico che incidono sulla qualità dell'acqua si suddividono generalmente in due tipologie:

  • Fonti puntuali di inquinamento
  • Fonti di inquinamento non puntuali

Vediamo ognuno di loro:

  • Fonti puntuali di contaminazione: La fonte di inquinamento puntuale si riferisce a una fonte di inquinamento che emette inquinanti singoli o discreti in una singola area geografica isolata o ristretta. Come diventare: scarico di acque reflue domestiche, scarico di acque reflue industriali, operazioni di rifiuti pericolosi, drenaggio di miniere, perdite, scarico accidentale, ecc.
  • Fonti diffuse di inquinamento: Sono fonti di proliferazione, comprese attività che coprono vaste aree che possono causare contaminazioni sotterranee, e certamente non possono essere specificate con certezza e precisione. Alcuni esempi basati sulle fonti: agricoltura e allevamento, drenaggio urbano, uso del suolo, discariche, deposizione atmosferica e attività ricreative.
  • Fonti naturali di inquinamento: Si riferiscono a incendi o attività vulcanica.
  • Fonti di inquinamento tecnologico: Questo tipo di fonte di inquinamento si basa sul consumo industriale e domestico, compreso il trasporto motorizzato che richiede lubrificanti.

Tipi di inquinanti

residui nell'acqua

Microrganismi patogeni

Questo tipo di inquinamento è prodotto da microrganismi, come batteri, virus, protozoi Può portare a malattie gravi come il colera, il tifo e l'epatite.

Residuo organico

La sua origine sono i rifiuti generati dalle attività umane, come il bestiame. La presenza nell'acqua di sostanze biodegradabili o facilmente decomponibili favorisce la crescita di batteri aerobi che consumano l'ossigeno esistente. L'ipossia rende difficile la sopravvivenza degli organismi aerobici e gli organismi anaerobici rilasciano sostanze tossiche come ammoniaca o zolfo.

Prodotti chimici inorganici

Lo stesso vale per acidi, sali e metalli tossici. In alte concentrazioni possono causare gravi danni agli organismi, diminuzione della resa della produzione agricola e corrosione delle attrezzature di lavoro.

fitonutrienti inorganici

Lo stesso vale per nitrati e fosfati. Sono sostanze solubili necessarie per lo sviluppo delle piante e può stimolare la crescita di alghe e altri organismi. Questo tipo di inquinamento può portare all'eutrofizzazione dei corpi idrici, richiedendo l'utilizzo di tutto l'ossigeno presente. Ciò ostacola le attività di altri organismi e riduce la biodiversità nell'acqua.

Composti organici

Come petrolio, benzina, plastica, pesticidi, eccetera. Sono sostanze che possono essere trattenute a lungo nell'acqua e sono difficili da degradare per i microrganismi.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sui tipi di inquinamento dell'acqua che esistono.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)