L'uomo che crea foreste in India può farlo anche nel tuo giardino

???????????????????????????????

Sicuramente alcuni di voi che ci leggeranno conosceranno la storia scritta da Jean Giono intitolata "L'uomo che piantò alberi" che racconta la storia di Elzéar Bouffier, un pastore immaginario, anche se del tutto credibile, che per molti anni si è dedicato a piantare alberi in una vasta area della Provenza e trasformato in una zona piena di vita e di verde quello che un tempo era una terra desolata e desolata. Una storia incredibile che mostra come abbiamo il potere di cambiare l'ambiente che ci circonda con un po 'di perseveranza e buon lavoro, che Shubhendu Sharma possiede.

Sharma Ha lasciato il suo lavoro di ingegnere per piantare alberi per il resto della sua vita. Utilizzando la metodologia Miyawaki per coltivare alberelli e trasformare qualsiasi area in una foresta autosufficiente in un paio d'anni. È riuscita a creare 33 foreste in tutta l'India in due anni. Qui vi mostriamo come ha fatto.

Shubhendu Sharma, un ingegnere industriale, offre la possibilità di portare la natura stessa di una foresta nel tuo giardino. Tutto è iniziato quando Sharma si offrì volontario per assistere la naturista Akira Miyawaki coltivare una foresta nello stabilimento Toyota dove lavorava. La tecnica di Miyawaki è stata utilizzata per rigenerare le foreste dalla Thailandia all'Amazzonia, portando Sharma a pensare che potrebbe fare lo stesso in India.

imboschire

Sharma ha iniziato a sperimentare con il modello e ha creato una versione speciale per il suo paese dopo varie modifiche utilizzando alcune proprietà speciali del suolo. Il suo primo tentativo di creare una foresta è stato nel suo giardino in Uttarakhand, dove è riuscito a crearne uno in un anno. Il che gli ha dato abbastanza fiducia per saltare a tempo pieno, lasciare il suo lavoro e passare la maggior parte dell'anno alla ricerca della propria metodologia.

Sharma ha creato Afforestt, un servizio per fornire foreste naturali, selvagge e autosufficienti nel 2011. Nelle parole di Sharma: «L'idea era di riportare le foreste naturali. Non sono solo sostenibili da soli ma non hanno manutenzione«. Un'altra delle sue grandi decisioni è stata quella di lasciare il suo lavoro di ingegnere ad alto reddito alla Toyota per piantare alberi per tutta la vita.

Gli inizi erano duri, ma ora Sharma ha un team di 6 persone. Il loro primo ordine proveniva da un produttore di mobili tedesco che voleva piantare 10000 alberi. Da allora, Afforestt ha servito 43 clienti e hanno piantato quasi 54000 alberi.

Come funziona Afforestt

imboschire fornisce un servizio completo di controllo ed esecuzione che include i materiali, attrezzature, strumenti e tutto ciò che è necessario per il progetto utilizzando il metodo Miyawaki. Il processo inizia testando il terreno e cercando ciò che è necessario per renderlo quello giusto per iniziare a piantare tutti i tipi di piante in esso.

Sharma

La terra Devi essere di almeno 93 metri quadrati per iniziare a studiare quali specie di piante e biomi sono necessarie. Dopo le prove, le prime giovani piante vengono preparate in un terreno con biomassa per renderlo ancora più fertile.

Infine inizia il processo di piantagione tra le 50 e le 100 varietà di specie autoctone. L'ultima fase si concentra sulla concimazione e irrigazione dell'area per i prossimi due anni, trascorso questo periodo la foresta non avrà più bisogno di alcuna manutenzione e sarà sostenibile da sola. Il grande vantaggio di Afforestt è il suo modello a basso costo con giovani cespugli che crescono di circa un metro all'anno.

Futuro

imboschire ha creato 33 foreste in un totale di 11 città in India e vuole aumentare questo numero. Sharma ha molti piani per crescere e mettere questa tecnologia in modo che più persone possano implementarla.

???????????????????????????????

Sta progettando lanciare un software basato sul crowdfunding in modo che chiunque essere in grado di aggiungere allo strumento le tue specie vegetali autoctone nella tua zona. Quindi, quando qualcuno voleva piantare la propria foresta, avrebbe saputo quali specie sarebbero state necessarie per renderlo sostenibile di per sé.

Un'altra delle sue idee è creare un ambiente dove poter raccogliere un frutto dal proprio orto o trama più facile che acquistarlo sul mercato. Un'interessante iniziativa per creare foreste che non necessitano di alcuna manutenzione e che se vuoi crearne di tue puoi visitare le sue sito web o contattare lo stesso Sharma a info@afforestt.com.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

5 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Beatriz suddetto

    Mi è piaciuto il tuo post, è molto interessante. Mentre altri si dedicano all'abbattimento di intere foreste, altri le creano. Mi piace l'idea.
    saluti

    1.    Manuel Ramirez suddetto

      Grazie Beatriz! Se invece di distruggere abbiamo creato, staremmo tutti meglio

  2.   Jose suddetto

    Grazie Manuel. Questo post mi ha fatto sorridere. Ci ho messo una stella quando volevo metterne 5 ma non mi permette più di rettificare. Grazie

    1.    Manuel Ramirez suddetto

      Non succede nulla! L'importante è che il post ti sia piaciuto: =)

  3.   Carlos Toledo suddetto

    ottima idea
    Lavoro in un servizio in cui possiamo farlo