L'inquinamento atmosferico colpisce 8 cittadini su 10 nel mondo

contaminazione

La inquinamento atmosferico colpisce più di 8 cittadini su 10 nel mondo. E la situazione continua a peggiorare, in particolare nei paesi emergenti. Il 12 maggio, l'Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato un'ampia panoramica del qualità dell'aria in un ambiente urbano. Questo nuovo database copre 3000 città situate in 103 paesi, praticamente raddoppiando il volume del precedente studio pubblicato nel 2014.

A livello globale, i livelli di concentrazione di particelle bene nelle aree urbane sono aumentati dell'8% negli ultimi 5 anni. Se la situazione è più o meno controllabile nei paesi ricchi, l'inquinamento atmosferico peggiora nei paesi in via di sviluppo.

La soglia massima fissata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità è di 20 microgrammi per metro cubo per la concentrazione media annua di particelle fini PM10 nell'aria e che viene spruzzata nella maggior parte delle aree urbane dei paesi emergenti. La città più inquinata del mondo non è più New Delhi, come lo era nel 2014, ora lo è Peshawar, a nord-est del Pakistan, dove il livello di concentrazione raggiunge i 540 microgrammi per metro cubo.

Peshawar, la città più inquinata del mondo

In quasi tutti i comuni con più di 100.000 abitanti nei paesi a reddito basso o intermedio, la soglia massima dell'Organizzazione Mondiale della Sanità è stata superata, e talvolta ampiamente, con record molto più alti di quelli registrati durante i picchi. contaminazione in un paese come la Francia.

Pakistan, L'Afghanistan e l'India appaiono come i paesi a più alto rischio. A Karachi, la capitale economica di Pakistan, oa Rawalpindi l'aria non è meno respirabile che dentro Peshawar. Lo stesso vale in Afghanistan, a Kabul e a Mazar-e-Sharif. L'India è anche in cima alla classifica con molte città fortemente inquinate come Raipur nel centro del paese e Allahabad nel sud-est Nuova Delhi, la capitale che presenta una concentrazione di 229 microgrammi per metro cubo.

I paesi del Golfo hanno anche un alto livello di inquinamento atmosferico. In Arabia Saudita, gli abitanti di Riyadh e Al-Jubail, nell'est del Paese, sono soggetti a livelli di concentrazione che superano i 350 microgrammi per metro cubo. Quelli di Hamad Town, nel centro di Bahrein, e Ma'ameer, più a est, mostrano anche alti livelli di contaminazione.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.