L'energia nucleare è la tecnologia e la scienza più rifiutate

L'energia nucleare è stata respinta

Tra tutte le energie, sia rinnovabili che non rinnovabili, ci sono sempre quelle favorite dal pubblico e dalla società in generale, e le più rifiutate. In questo caso, analizzeremo le energie e le tecnologie meno accettate dal pubblico.

Tra le energie e le tecnologie legate all'ambiente, come l'energia nucleare, la clonazione, il fracking e la coltivazione di piante geneticamente modificate (i famosi transgenici), è l'energia nucleare che suscita il maggior rifiuto da parte della società generalmente. Quali ragioni hanno i cittadini per questo?

Risultati di uno studio

Il fracking o frattura idraulica viene respinto dagli spagnoli

Per conoscere l'opinione delle persone su queste tecnologie ed energie, è stata condotta un'indagine. Nello sviluppo dell'indagine sono stati ottenuti i seguenti risultati:

  • 33,4% della popolazione intervistata disapprova la coltivazione di piante geneticamente modificate per paura delle conseguenze che possono avere per la salute. Lo disapprova anche a causa dell'ignoranza che hanno al riguardo.
  • Per quanto riguarda la clonazione, il 31,3% non è d'accordo con l'uso di questa tecnica nel mondo della scienza e della medicina. Nell'opinione su questo settore l'etica gioca un ruolo fondamentale, poiché ritengono che la clonazione sia una tecnica in cui "si gioca ad essere Dio".
  • Se parliamo della tecnica della fratturazione idraulica per l'estrazione del gas naturale nota come fracking, viene rifiutato dal 27% degli intervistati. Ciò può essere dovuto al fatto che viene utilizzato e genera posti di lavoro negli Stati Uniti.
  • L'energia nucleare è la più rifiutata da tutti. Il 43% degli intervistati rifiuta l'uso dell'energia nucleare per il consumo in Spagna. Probabilmente è perché, in caso di incidente, sarebbe catastrofico. I media hanno anche a che fare con l'opinione della gente perché sia ​​i disastri nucleari di Chernobyl nel 1986, sia quelli di Fukushima nel 2011, hanno avuto un impatto sulla conoscenza dell'energia nucleare.

Tutti questi dati sono raccolti in alcune conclusioni che sono state fornite l'VIII Indagine sulla percezione sociale della scienza, della Fondazione spagnola per la scienza e la tecnologia (Fecyt). Questa indagine, oltre all'opinione dei cittadini, ha anche condotto indagini sulla loro conoscenza di questi temi. È stato notato un miglioramento nello sviluppo della consapevolezza e della conoscenza sui diversi argomenti trattati. Le opinioni e le idee sull'energia nucleare sono cresciute del 5%. In altre parole, l'interesse a conoscere l'energia nucleare è aumentato del 5% rispetto ai due anni precedenti.

Tecnologie e loro funzioni

l'energia nucleare non è accettata da molti cittadini

Il sondaggio di cui sopra si basa su in 6.357 interviste realizzate in tutte le comunità autonome. Questa indagine ha messo in luce il campo scientifico e l'interesse che queste tematiche suscitano nel cittadino. Questo sondaggio rivela che 4 spagnoli su 10 sono interessati alla scienza e ai progressi della tecnologia. Gli altri sono poco interessati o per niente interessati per il semplice fatto che "non capiscono".

Il 54,4% degli intervistati afferma che il miglioramento della scienza e della tecnologia aumenta il benessere degli spagnoli e solo il 5,8% afferma il contrario.

D'altra parte, le tecnologie e la scienza più apprezzate Sono Internet, la telefonia mobile, la ricerca sulle cellule staminali e lo sviluppo dei droni.. Per la popolazione spagnola, l'energia nucleare non fornisce quasi alcun vantaggio e la considera pericolosa. I giovani sono i più interessati alla scienza e allo sviluppo di nuove tecnologie, sebbene sia cresciuta anche la necessità di conoscere nuovi aspetti in questi settori da parte della popolazione tra i 45 ei 65 anni.

Come puoi vedere, la popolazione spagnola ha bisogno di più formazione scientifica e maggiore interesse per le questioni legate all'energia, al fine di avere un'opinione informata.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.