Come funziona l'impianto aerotermico

installazione aerotermica

Il sistema aerotermico è progettato per fornire riscaldamento in inverno, raffrescamento in estate e acqua calda sanitaria durante tutto l'anno, estraendo l'energia ambientale contenuta nell'aria attraverso un ciclo termodinamico. È considerata una fonte di energia pulita con molteplici vantaggi per te e per l'ambiente. IL installazione aerotermica Solitamente presenta numerosi dubbi a cominciare dal suo funzionamento.

Pertanto, in questo articolo spiegheremo come funziona un'installazione aerotermica e quali vantaggi ha.

Cos'è l'aerotermia

energia e produzione

I progressi tecnologici offrono nuovi modi per risparmiare energia, ed è qui che si comprende come funziona l'aria calda e quali vantaggi porterà all'installazione di energia aerotermica nelle nostre case, sia che si tratti di aria condizionata o riscaldamento, e quanto risparmio energetico ci darà entra in gioco. .

Lo sviluppo delle pompe di calore aria-aria le ha rese un possibile sostituto dei tradizionali sistemi installati nelle abitazioni. Invece, il processo di installazione e messa in servizio è più semplice, più sicuro e richiede poca manutenzione.

Il concetto aerotermico si basa su una tecnologia che estrae l'energia contenuta nell'aria esterna attraverso un sistema di pompaggio. Il dispositivo Può assorbire fino al 75% della sua energia dall'aria nell'atmosfera, riducendo il consumo energetico del dispositivo a solo il 25%.

Questi dispositivi di riscaldamento dell'aria funzionano come una pompa di calore tradizionale standard, ma offrono tre diverse possibilità nella stessa installazione, ci terranno caldi d'inverno e freschi d'estate e forniranno acqua calda tutto l'anno.

In sostanza, L'energia aerotermica sfrutta la differenza di temperatura tra l'aria esterna e il sistema che la contiene. Utilizza un ciclo termodinamico per catturare il calore dall'aria esterna, anche quando le temperature sono basse, e trasferirlo all'interno di un edificio per il riscaldamento, il raffreddamento o il riscaldamento dell'acqua. Questo processo si basa sul principio che anche a basse temperature l'aria contiene una certa quantità di calore che può essere estratta e utilizzata.

Come funziona l'aerotermia

unità esterna aerotermica

Il sistema aerotermico è costituito da tre componenti principali: l'evaporatore, il compressore e il condensatore. L'evaporatore prende il calore dall'aria esterna e lo trasforma in un gas caldo. Il compressore quindi aumenta la temperatura e la pressione di questo gas, facendolo diventare ancora più caldo. Infine, il condensatore rilascia questo calore accumulato all'interno dell'edificio, fornendo riscaldamento o acqua calda, a seconda dell'applicazione.

Vediamo quali sono le fasi di funzionamento di un impianto aerotermico in casa:

  • Accumulo di calore: Il processo inizia con la cattura del calore dall'aria esterna. All'esterno della casa è installato un elemento chiamato evaporatore, che ha lo scopo di assorbire il calore presente nell'aria, anche quando le temperature esterne sono basse. Questo evaporatore è simile a un radiatore, ma invece di rilasciare calore, lo assorbe dall'aria circostante.
  • compressione del gas: Una volta che l'evaporatore ha catturato il calore, il passo successivo è portare quel calore all'interno della casa. Il gas refrigerante che ha assorbito calore nell'evaporatore viene compresso da un compressore. Quando viene compresso, il gas aumenta la sua temperatura e pressione, diventando un gas caldo e altamente energetico.
  • Trasferimento di calore: Il gas caldo viene convogliato all'interno della casa, dove si trova l'impianto di distribuzione del calore. Può trattarsi di un impianto a radiatori, di un riscaldamento a pavimento o anche di un impianto di climatizzazione, a seconda della funzione desiderata (riscaldamento o raffrescamento). Il gas caldo trasferisce il suo calore all'ambiente interno, aumentando la temperatura della stanza o dell'acqua.
  • Decompressione e rilascio di calore: Dopo aver rilasciato il suo calore all'interno, il gas refrigerante si trova in uno stato di alta pressione e temperatura. Affinché il ciclo continui, il gas deve rilasciare questa energia immagazzinata. Ciò è ottenuto da un condensatore. Il gas caldo si decomprime nel condensatore, riportandolo allo stato originale di bassa pressione e temperatura.
  • Riavvio del ciclo: Una volta che il gas refrigerante è stato decompresso e raffreddato nel condensatore, è pronto per ricominciare il ciclo. Il gas passa attraverso un circuito chiuso dove ritorna all'evaporatore per catturare più calore dall'aria esterna e ripetere il processo.

Dove viene realizzata l'installazione aerotermica?

installazione aerotermica domestica

Il sistema è originariamente progettato per l'uso in villette a schiera, case unifamiliari o edifici di piccole e medie dimensioni e l'ostacolo principale è l'intera installazione dietro di esso e la sua unità esterna.

I produttori hanno fatto molta strada in termini di diverse capacità che le strutture ci forniscono in base alle apparecchiature che utilizziamo. Che si tratti di nuove costruzioni, ristrutturazioni o risanamenti, la combinazione di impianti a pompa di calore offre un'ampia gamma di possibilità.

L'unico elemento che può usurarsi nell'impianto aerotermico è il compressore, che, sebbene abbia una vita utile molto lunga, è facile da sostituire con un servizio tecnico corrispondente. La vita media di una pompa di calore ad aria è di circa 20-25 anni.

Gli impianti aerotermici non hanno depositi di combustibile o collegamenti specifici che devono essere rinnovati periodicamente, e l'ubicazione della macchina non è interessata da camini o produzione di gas di combustione.

I moderni impianti ci consentono di abbinare un impianto di riscaldamento a bassa temperatura alla contemporanea produzione di acqua calda sanitaria in adeguate condizioni igienico-sanitarie e, con una buona progettazione impiantistica, utilizzare lo stesso impianto per il raffrescamento estivo senza perdere il resto delle funzioni. A seconda della temperatura esterna, i costi energetici necessari sono compresi tra il 25% e il 50% della potenza termica distribuita. In altre parole, almeno la metà dell'energia sarà gratuita.

Come puoi vedere, un sistema aerotermico è un grande vantaggio per l'ambiente e per la tua economia. Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sull'installazione aerotermica e su come funziona.


Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.