Gestion de residuos

contenitori per il riciclaggio

L'essere umano genera continuamente rifiuti per l'ambiente. Il gestione dei rifiuti è importante essere in grado di ridurre al minimo il loro impatto ambientale. Si tratta dell'insieme delle attività necessarie per poter effettuare un corretto trattamento dei rifiuti, dalla loro generazione fino alla loro eliminazione o riutilizzo.

Pertanto, dedicheremo questo articolo per raccontarti tutto ciò che devi sapere sulla gestione dei rifiuti, quali sono le sue caratteristiche e quanto sia importante.

Obiettivi della gestione dei rifiuti

gestione dei rifiuti

Ciò include la raccolta dei rifiuti, il trasporto, la manipolazione di materiali pericolosi speciali, il riciclaggio dei materiali utilizzabili. Col tempo, la gestione dei rifiuti è diventata molto importante per ragioni ecologiche ed economiche. Fin dai tempi più antichi, quando la gestione dei rifiuti si basava sul trasporto in un luogo appartato e sull'utilizzo dell'incenerimento come metodo di distruzione, siamo passati attraverso un processo di riciclaggio.

Inoltre, ha aumentato la consapevolezza delle persone sulla produzione di rifiuti, che influenza la progettazione e il consumo del prodotto per ridurre la produzione di rifiuti. D'altra parte, le leggi volte a ridurre la produzione di rifiuti, come far pagare i sacchetti di plastica o pianificare di vietare l'uso della plastica nell'UE nel 2021, hanno cambiato radicalmente la gestione dei rifiuti.

Pertanto, gli obiettivi attuali della gestione dei rifiuti sono:

  • Riduci al minimo la tua build il più possibile.
  • Massimizzare il riutilizzo dei materiali in questi rifiuti attraverso il riciclaggio.
  • Consapevolezza ed educazione alla gestione dei rifiuti.
  • Ampliare l'ambito della gestione integrata dei rifiuti per renderla onnipresente.
  • Utilizzare metodi di trattamento e smaltimento in grado di recuperare energia e generare carburante. Due esempi di raggiungimento di questi obiettivi sono la Svezia e la Norvegia, che sono diventate importatrici di rifiuti per generare energia.
  • Massimizzare il riutilizzo dei rifiuti nelle attività di compostaggio e fertilizzazione.
  • Promuovere nuove tecnologie di smaltimento più rispettose dell'ambiente e meno dannose rispetto ai metodi tradizionali come l'incenerimento.

Tra questi obiettivi, il più importante è prevenire la generazione di rifiuti e minimizzarla quando si verifica. Successivamente, troveremo quei materiali che vengono riutilizzati e riciclati in misura maggiore per risparmiare materiali, generare energia e compost. Infine, i rifiuti non riciclati saranno smaltiti nel modo più dannoso possibile. Come abbiamo visto, questi obiettivi sono legati a un concetto così importante di economia circolare oggi.

Fasi della gestione dei rifiuti

cestino

La gestione dei rifiuti passa attraverso varie fasi:

  1. Raccogliere al punto di generazione, come la nostra casa.
  2. Trasporto in luogo idoneo per la successiva fase di lavorazione.
  3. Elaborare il più possibile in una fabbrica pronta per il riutilizzo.
  4. Smaltimento finale dei rifiuti che non possono essere in alcun modo riutilizzati.

Tradizionalmente, esistono due metodi principali di trattamento dei rifiuti e questi due metodi non contribuiscono al riutilizzo dei materiali o alla generazione di energia. riguarda:

  • Discariche: In breve, la spazzatura viene immagazzinata lontano dai centri abitati. Il rischio di contaminazione del suolo, delle falde acquifere o dei rifiuti pericolosi non trattati può avere un impatto significativo.
  • Incenerimento rifiuti: Il metodo più antico di smaltimento dei rifiuti, le sue emissioni inquinanti vengono scaricate nell'atmosfera.

Attualmente sono state sviluppate nuove modalità di smaltimento dei rifiuti:

  • Pirolisi: È l'incenerimento in un serbatoio sigillato quasi senza ossigeno. Questo produce meno inquinamento e una combustione più efficiente in termini di generazione di energia utilizzabile. Nel caso di alcuni rifiuti organici o vegetali, può essere utilizzato per ottenere carburante.
  • Ritrattamento biologico: la materia organica, compresa la carta, può essere compostata e utilizzata come compost agricolo.
  • Raccolta differenziata: utilizzare materiali prontamente disponibili (come alluminio, plastica o carta) per creare nuovo alluminio, plastica o carta.
  • Trattamento delle acque reflue di estrazione dei fanghi: A causa del rapido sviluppo della città, la quantità di liquami è aumentata molto. Attraverso il suo trattamento si possono ottenere vari tipi di fanghi, che possono essere utilizzati come fertilizzante per l'agricoltura.

Questi sono alcuni dei nuovi metodi di smaltimento finale nella gestione dei rifiuti. Si stanno compiendo sempre più progressi nella ricerca di nuovi modi per sfruttare al meglio i rifiuti, sebbene la strada da percorrere sia ancora lunga.

Come gestire i rifiuti pericolosi

gestione dei rifiuti nelle città

Questi sono quelli che sono stati dichiarati particolarmente dannosi a livello internazionale:

  • Esplosivo o infiammabile.
  • cancerogeni
  • Scorie radioattive.
  • È tossico per l'uomo o gli ecosistemi ed è altamente a rischio biologico.

In questi casi i rifiuti verranno stoccati, etichettati, trasportati in luogo idoneo e trattati. Cerca di riutilizzare il più possibile o organizzalo in modo da causare danni minimi.

In tutte queste fasi, esperti e ingegneri si occupano di questo processo, cercando di eliminare il più possibile la minaccia, ripristinare ciò che può essere ripristinato e trasportarlo con cura.

Come abbiamo visto, la gestione dei rifiuti è cambiata molto ultimamente. Una delle parti più importanti riguarda noi. Aumentare la consapevolezza sulla riduzione al minimo possibile della produzione e del riciclaggio dei rifiuti è la chiave per una gestione dei rifiuti efficace che protegga l'ambiente.

L'importanza della raccolta differenziata in casa

Il riciclaggio è un processo che mira a convertire i rifiuti in nuovi prodotti o materiali per il prossimo utilizzo. Sfruttando appieno questo processo, possiamo evitare di sprecare materiali potenzialmente utili, possiamo ridurre il consumo di nuove materie prime e, naturalmente, il consumo di nuova energia. Inoltre, abbiamo ridotto l'inquinamento dell'aria e dell'acqua (attraverso l'incenerimento e la discarica, rispettivamente) e le emissioni di gas serra.

Il riciclaggio è molto importante perché ci sono molti materiali riciclabili come componenti elettronici, legno, tessuti e tessuti, metalli ferrosi e non ferrosi e i materiali più popolari come carta e cartone, vetro e alcune materie plastiche.

Per le persone più nuove ed esperte, ma che hanno ancora alcune domande, in genere ci sono diverse campagne o programmi di educazione ambientale sui rifiuti e sul riciclaggio (ogni anno) per sensibilizzare ed educare le persone sugli impatti ambientali. Generazione di rifiuti e misure di protezione ambientale per ridurre gli sprechi.

Spero che con queste informazioni possiate conoscere meglio la gestione dei rifiuti e le sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.