Come fare le candele

come fare candele profumate

Sappiamo che per la decorazione, le candele sono un'ottima idea. Soprattutto se sono aromatiche. Hanno un aspetto decorativo piuttosto sorprendente e si abbinano a varie combinazioni possibili. Puoi trasformare il luogo in un luogo molto più accogliente e creare uno stile adatto a te. Ci sono alcune persone che vogliono imparare come fare le candele in modo semplice ed efficace.

Pertanto, dedicheremo questo articolo per spiegarti passo dopo passo come realizzare le candele e quali sono le loro caratteristiche.

Candele profumate

come fare le candele

Le candele profumate hanno un profumo caldo, che è la differenza tra uno spazio splendidamente decorato e una casa calda e accogliente. Con loro possiamo trasformare qualsiasi ambiente in un luogo rilassante e magico, evocando altri tempi e luoghi. Per questo motivo le candele profumate sono diventate un elemento in più nella nostra decorazione e sono uno squisito regalo da regalare a Natale o in qualsiasi altro periodo dell'anno.

Ma non è tutto: le candele sono anche un simbolo di rinnovamento, illuminazione e purificazione. Questo è il motivo per cui sono usati così frequentemente nelle diverse tradizioni di etichetta in tutto il mondo che vengono utilizzati per promuovere la meditazione o per creare un'atmosfera più suggestiva e romantica. Inoltre, a seconda della loro fragranza, possono anche avere effetti di vitalità, decongestionamento, rilassamento o stimolazione in noi, ed esaltare determinate emozioni.

La storia delle candele risale agli inizi della prima civiltà. Dalle candele ad olio romane ad altri manufatti più fini a base di sego, estratti vegetali, o gli egizi che usavano rami fangosi di bestiame o di agnello. Per tutte queste culture, È il principale mezzo di illuminazione ed è utilizzato anche nelle cerimonie religiose e nei sacrifici.

Anche la sua esistenza come simbolo del Natale ha una storia di centinaia di anni. Le candele servono a scacciare gli spiriti maligni e a poco a poco diventano uno degli elementi tipici di queste feste. In effetti, ci sono prove che nel XVI secolo le candele venivano poste sugli alberi di Natale tedeschi per decorare la stanza.

A partire dalla scoperta del petrolio nel 1850, le candele erano fatte di paraffinaPiù tardi, quando il cherosene e l'elettricità sono apparsi nelle nostre case, tutto è cambiato. È così che la candela assume un Santo Graal più decorativo e aromatico, non solo uno strumento di illuminazione.

Come fare le candele in casa

decorazione a casa

Se anche la magia delle candele ti affascina, allora sai già che in commercio esistono migliaia di modelli, forme, dimensioni e colori diversi. Tuttavia, possono essere realizzati anche in casa, e in realtà sono un lavoretto semplice e originale perfetto come regalo. Vediamo quali sono i materiali necessari per imparare a realizzare le candele:

  • Cera raffinata o paraffina (Puoi trovarlo nei negozi di artigianato o online.) La quantità dipende dalla candela che vuoi realizzare e dalle sue dimensioni.
  • Colore, il tono che preferisci.
  • Uno o più stampini per dare forma alle tue candele.
  • Essenza aromatica. Puoi usare oli essenziali, ma assicurati che siano della qualità più bassa altrimenti non otterrai buoni risultati.
  • Un vasetto di cera fusa un'asta guida (si vendono anche online e nei negozi specializzati), una spatola di legno e uno stoppino (la quantità dipende dalla candela che si vuole realizzare).

Come fare le candele passo dopo passo

candele a casa

Ci vuole un po' di tempo per imparare a fare le candele profumate, ma non è complicato. Assicurati di seguire i passaggi seguenti:

  • La prima cosa che dovresti fare è scaldare la cera in una padella, a fuoco medio o basso, finché non si sarà ben sciolto. Una buona idea è farlo a bagnomaria (posizionare il recipiente con la cera in una pentola più grande) e mescolare con una spatola.
  • Poi, quando la cera si è un po' raffreddata, aggiungi il colorante alimentare e qualche goccia del tuo gusto preferito. Fai attenzione a non esagerare, altrimenti l'aroma che sprigiona sarà troppo forte e fastidioso.
  • Successivamente, è il momento di modellarlo: versate la cera sciolta, aromatizzata e colorata nello stampo che preferite (in primo luogo, non dimenticate di lubrificare il fondo e le pareti dello stampo con un goccio di olio da cucina).
  • Allora collegare lo stoppino alla candela e legare un'estremità della candela all'asta di guida. Vedrai un foro nell'asta attraverso il quale puoi penetrare lo stoppino e passarlo all'altra estremità dello stampo. Alcuni stoppini sono dotati di una base piatta per un facile fissaggio sulle nostre candele, soprattutto se vogliamo metterle in un contenitore.
  • Infine, tagliare la punta dello stoppino, avendo cura di lasciare un pezzo sopra in modo da poterlo accendere senza problemi.
  • Ora è il momento di lasciare raffreddare la cera, questo processo può richiedere diverse ore. Per ridurre i tempi di attesa, vanno riposti in un luogo fresco e buio, al riparo dalla luce del sole.
  • Se vuoi sformare le candele (ad esempio puoi anche scegliere di lasciarle in barattoli di vetro o ceramica), rimettile nello stampo e picchiettale con le dita o con una matita per togliere via via l'aria e farlo gradualmente. fuori dallo stampo, questo impedisce alla candela di rompersi o rompersi.

Sicurezza

Fare candele in casa di solito non rappresenta un pericolo molto serio, ma dobbiamo ricordare che stiamo usando la paraffina, che è un prodotto infiammabile, una volta diventato liquido, raggiungerà una temperatura molto elevata. Pertanto, si consiglia sempre di seguire le seguenti precauzioni:

  • Si consiglia di indossare guanti e occhiali protettivi.
  • Non lasciare mai il fuoco incustodito.
  • Si consiglia di utilizzare un termometro da cucina per verificare che non abbiamo mai superato il limite di infiammabilità.
  • Se la cera prende fuoco, coprire la padella con un panno e spegnere il gas. Non aggiungere acqua in nessun caso, poiché ciò incoraggerà solo le fiamme.
  • Infine, rimani con gli utensili che hai usato per fare le candele. In nessun caso li mescoli con il cibo da cucinare.

Spero che con queste informazioni tu possa imparare di più su come realizzare le candele passo dopo passo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.