L'Islanda hè a perforazione di u pozzu geotermicu più prufondu di u mondu in u core di un vulcanu

Islandia

L'Islanda scava u pozzu geotermicu u più prufondu di a pianeta in core à un vulcanu chì hà una prufundità di 5 chilometri per prufittà di a so energia rinnovabile.

È hè chì a pressione estrema è u calore esistenti à quelle prufundità puderanu derivà da 30 à 50 MW di elettricità da un solu pozzu geotermicu. L'Islanda hè u capimachja mundiale in l'usu di l'energia geotermica è produce circa 26 per centu di a so elettricità da fonti geotermali.

A capacità di generazione installata di centrale geotermiche era un tutale di 665 MW in u 2013 è a produzzione era 5.245 GWh.

Un pozzu geotermicu tipicu di 2,5 chilometri in i campi islandesi hè l'equivalente energeticu di circa 5 MW. I scienziati aspettanu un incrementu di dece in l'energia eccezziunale di u pozzu quandu si perforanu più in a crosta di a terra. À una prufundità di 5 chilometri, una pressione estrema è u calore sopra à 500 gradi Celsius creeranu "fume supercrìticu" chì aumenterà sustanzialmente l'efficienza di a turbina.

Una joint venture di Statoil è u Prughjettu di Foratura Profonda in Islanda (IDDP), u pozzu geotermicu u più caldu di u mondu, hè attualmente in traccia. in a penisula di Reykjanes, Induva un vulcanu hè scuppiatu l'ultima 700 anni fà.

Un prova simili sei anni fà finì in disastru, cù u rig drill chì tocca u magma à una prufundità di 2,1 chilometri, distruggendu a stringa di trapana. Ásgeir margeirsson, CEO di u prughjettu parent HS Orka, hà dettu:

Ùn ci hè nisuna garanzia chì e cose vanu bè, à tali prufundità tuttu puderia trasformassi in un disastru in pochi secondi. Tuttu què pò avè una fine inaspettata, perchè per qualchì ragione ùn pò micca esse foratu più in profondità. Ùn ci aspettemu micca di tuccà u magma, ma seremu forati in roccia calda. È per roccia calda, vulemu dì da 400 à 500 gradi Celsius.

Per i prossimi 7 anni i piani IDDP sò trapana è prova una seria di pozzi chì penetrà in e zone supercritiche chì si crede esse prisente sottu à trè campi geotermali digià sfruttati in Islanda.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.